in

La lezione di Ibra: “Niente è deciso finché sei giovane”

Il riferimento ai campus elite in Svezia

lezione ibra share hibet social
Fonte immagine: Instagram

Zlatan Ibrahimovic non è stato solo un grande campione con il pallone da calcio tra i suoi piedi. Il calciatore svedese, tornato a essere un idolo dei tifosi del Milan dopo il suo ritorno in rossonero, ha sempre fatto vedere una grande personalità. Gran parte di questo atteggiamento è dovuto al fatto di non essere cresciuto in una situazione familiare e ambientale facile, tanto da avergli fatto venire su un bel caratterino.

Uno sviluppo repentino di aspetti importanti del suo modo di affrontare la vita ancor prima delle partite di calcio. E nonostante sia riuscito a diventare un grande giocatore, senza dubbio uno dei più importanti del suo Paese, Ibra ha fatto capire che non bisogna mai mollare, neanche davanti ai primi rifiuti e alle persone e alle società che non apprezzano le tue doti da calciatore e quindi ti bocciano.

Tre nomi noti

Il riferimento proviene da un post pubblicato dalla pagina calcistica svedese Fotbol24, che ha preso a esempio Ibrahimovic e altri due giocatori, uno ha fatto tanto bene con la Nazionale scandinava agli ultimi Europei e il secondo è un’altra leggenda vivente del calcio nel suo Paese. Stiamo parlando di Emil Forsberg ed Henrik Larsson. Tutti e tra hanno in comune un aspetto: sono stati scartati agli Elitelager, il campus calcistico giovanile più importante di Svezia.

Leggi anche...  "Untold Story": il passato di Zlatan Ibrahimović.

Sul post campeggia questa frase: “Nè Ibra, nè Larsson, nè Forsberg hanno preso parte agli Elitläger. In altre parole: non si decide tra i 14 e i 15 anni quanto successo farai in carriera”. Ibrahimovic ha deciso di repostare questo messaggio, che deve essere molto importante per le future generazioni. Non è importante ciò che accade quando si è giovani, specialmente quando si viene rifiutati. L’importante è rialzare la testa e dimostrare a questi che si sbagliavano.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram