in

Zè Roberto: “Ronaldo era un animale da festa”

zè roberto racconta Ronaldo
fonte immagine: *Wikipedia

L’ex calciatore Zè Roberto ha raccontato senza filtri gli avvenimenti del suo passato da atleta del Real Madrid e Brasile in un’intervista sul canale Youtube TyC Sports.

“Il giocatore più forte con il quale abbia giocato è stato Ronaldo il Fenomeno. È stato incredibile. E poi era un animale da festa. Una volta è partito per andare a bere ed è arrivato il giorno successivo per allenarsi. Quello che ha fatto quasi senza dormire è stato incredibile. Si era bevuto i suoi drink, certo. Ma il giorno dopo si è allenato come un animale. Anche Vampeta era anche un animale da festa, le preparava già nel pre-partita. Ronaldinho aveva addirittura una pista da ballo a casa, una discoteca. Ma lì preferivo non andare”.

Chissà perché snobbava le sue feste…Sicuramente sarà stato un periodo un tantino movimentato per Zè Roberto, che non poteva annoiarsi con dei compagni di squadra così propensi a fare baldoria.

È stato uno shock. Mi sono ritrovato lì, non solo i dirigenti, ma anche i giocatori, tutti in giacca e cravatta. Sono andato immediatamente a comprarmi dei vestiti per non vergognarmi di fronte ai miei compagni. Quando sono arrivato, Fernando Redondo sembrava un modello. Redondo è stato uno dei migliori giocatori con cui abbia mai giocato. Il miglior mediano in assoluto”.

Dopo l’addio al calcio all’età di 43 anni, oggi l’ex calciatore è un “guru del fitness” con 1,2 milioni di seguaci.

A proposito del fisico, non l’ha mandata a dire a Cristiano Ronaldo: “Oggi direi che ho un fisico migliore, perché ho giocato fino all’età di 43 anni ad alto livello. Se dovesse riuscirci, direi lo stesso di lui”.

Una stoccata per il grande CR7 che chissà se avrà qualcosa da ribadire. Certamente vi terremo aggiornati!

In tema di calciatori festaioli: Herrera racconta le feste di Neymar

Fonte immagine: * Wikipedia