in

Zanetti ammette: “Piangerò se non giocheremo più a San Siro”

Parla l’ex capitano interista

zanetti San Siro share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @javierzanetti

Il cammino che si sta effettuando in casa Inter sembra aver riportato finalmente il sorriso. Solo il pareggio di domenica scorsa nel derby contro il Milan ha un po’ rallentato la rincorsa della formazione nerazzurra verso la testa della classifica, occupata dal Napoli e proprio dalla compagine alla quale contendere il primato cittadino. Ma dopo la sosta riprenderà anche l’inseguimento che si protrarrà fino a maggio.

Da questo punto di vista Javier Zanetti fa capire quanto sia forte la voglia di rivalsa dei campioni d’Italia. Il vice-presidente è intervenuto a Radio Deejay per esprimere sostegno dopo il pareggio nel derby: “I ragazzi hanno affrontato il Derby molto bene. La prestazione c’è stata eccome, anche contro una squadra come il Milan. È stato un bel Derby, gli ultimi dieci minuti penso fosse normale questo calo fisico. Per 80 minuti l’Inter ha cercato di vincere la partita. Guardiamo avanti, perché vedo che si sta lavorando bene”.

Lacrime a San Siro

Si è parlato anche del futuro del club, che potrebbe traslocare in un nuovo stadio che è stato approvato anche dal Comune. Zanetti, però, è legato a San Siro: “Un po’ di commozione ce l’avrò quando sarà demolito. San Siro era casa mia, mi ricordo la prima volta che ci ho giocato. Due giorni prima ero andato con i miei genitori per far vedere loro: ‘Guardate dove giocherò’. Quel giorno vincemmo con un gol di Roberto Carlos”.

Leggi anche...  Leao stuzzica Ibrahimovic: “Meglio lavorare con Ronaldo”

E poi ci sono altri argomenti non più legati all’Inter, come la vicenda che vede come protagonisti Mauro Icardi e Wanda Nara. Nella puntata radiofonica in cui era presente la sorella della showgirl, Zanetti si è espresso così: “Io per fortuna, e non lo dico perché c’è lei qui, ho avuto una compagna importante e grazie a lei che mi ha sempre sostenuto ho potuto fare la carriera che ho fatto. L’equilibrio è fondamentale”.

Diplomatico fino alla fine.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @javierzanetti