in

Yeman Crippa è d’oro: “Medaglia dedicata a me stesso”

L’azzurro è il nuovo campione europeo nei 10000 metri

crippa share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram: @yemancrippa

Yeman Crippa è il nuovo campione europeo nei 10000 metri piani. Una soddisfazione che lo ripaga del grande lavoro e dei sacrifici fatti in questi mesi per arrivare al meglio a questo impegno: “Sono contento, doveva finire così questo Europeo. Finalmente posso dire che ho preso una medaglia d’oro come si deve, di valore assoluto. Sono felice della condotta di gara, quando la forma c’è si riescono a fare anche queste cose”.

L’atleta azzurro ha riassunto ai microfoni della Rai la gara. Ma dopo aver tagliato il traguardo ha pensato alle dediche: “Forse ho guardato troppo il francese, poi ho visto che non ne aveva, il primo stava andando via e l’ho ripreso io. Mi dedico questa medaglia. Questa è la mia gara, più dei 5000 dove ero stato bronzo. Qui potevo giocarmela meglio, sono molto contento, per la mia famiglia, il mio allenatore, i miei fisioterapisti, senza dimenticarsi la mental coach e l’osteopata”.

Crippa e l’esultanza “alla Jacobs”

A fine gara Crippa ha svelato la sua voglia di esultare come un suo celebre compagno di nazionale. Poi è tornato a parlare della sua gara: “Ho esultato come Marcell Jacobs per mostrare i muscoli, ma non ci sono… Non so cosa dire. Sono contento di finire la mia stagione così. Non volevo tirare la seconda metà di gara, ho cercato uno strappo per staccare gente ma erano tutti lì, allora mi sono infilato dietro, anche perché sulla volata potevo dire la mia. Mi sono messo dietro per guardare gli altri”.

Non c’è tempo da perdere dopo la festa per l’oro. Yeman ha provato a passare in rassegna i prossimi impegni: “Sono davvero molto emozionato. La medaglia d’oro a livello assoluto non l’avevo mai vista, poi tutto lo stadio che urla per te… Complimenti anche a Pietro Riva che ha fatto quinto, il mezzofondo ha fatto bene in questa trasferta. Sui prossimi piani: Adesso un po’ di relax, penso di fare i 5000 a Rovereto e poi a Feltre. Poi riposerò e preparerò la prossima stagione”.

Intanto l’Italia si gode il presente e il futuro del mezzofondo.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @yemancrippa

blog hibet