in

Worlds 2021: Jankos spiega perchè l’Europa ha fallito

Worlds 2021: Jankos spiega perchè l’Europa ha fallito
Fonte immagine: *Powned

In un recente streaming, Jankos ha voluto spiegare le ragioni del fallimento europeo durante i Worlds 2021. Il jungler polacco ha elencato una lunghissima serie di ragioni, che hanno portato i team della LEC (ed occidentali in generale) a cadere sotto i colpi di Cina e Corea.

L’Europa dovrà ripartire e ricostruire da un 2021 che non è stato molto positivo in ambito internazionale, ed ha evidenziato dei limiti abbastanza chiari. In molti, Jankos incluso, chiedono l’introduzione del formato best of 3 per le partite di campionato, anche se non ha funzionato qualche anno fa.

Andiamo a vedere cosa ha detto il jungler polacco dei G2 Esports, che è stato molto critico nei confronti di tutto il sistema della LEC.

Jankos spiega il fallimento dell’Europa ai Worlds 2021

Dichiarazioni pesanti

ENG

“Half of our players are being sold to NA every single split because EU teams can’t pay competitive enough salaries to compete with America. Then we have the problem of G2 being bad, and G2 was the team who was compiting the most with LCK. You could say “why is Europe worse than LCK?” but it was only G2 being better than LCK, every other team sucked. Let’s be honest.

Then we have the problem Korean teams always treating it super seriously and being super strict, and playing 24/7, and having a good coaching staff, and having really insane backgrounds, and playing best of threes for two seasons straight when we are struggling with best of ones. We have about 18 games in a split. They can play up to fucking 60, 70 games.”

ITA

“Metà dei nostri vengono venduti al Nord America ogni singolo split perché le squadre europee non possono pagare dei salari abbastanza competitivi per competere (in termini economici n.d.r.) con l’America. Poi abbiamo il problema dei G2 che hanno fatto schifo, ed i G2 erano il team che se la giocava di più con la LCK. Puoi chiederti “perché l’Europa è peggiore della LCK?” ma erano solo i G2 ad essere migliori della LCK, tutti gli altri team facevano schifo. Siamo onesti.

Poi abbiamo il problema dei team coreani che trattano la cosa molto seriamente e sono sempre molto severi, giocano 24/7, hanno un ottimo coaching staff, hanno un background assurdo, e giocano in best of three per due split (lui ha detto season me crediamo volesse dire split n.d.r.) mentre noi fatichiamo con le best of one. Noi giochiamo 18 partite a split. Loro possono giocare anche 60, 70 partite.”

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned