in

Wenger sull’espulsione di Sanchez: “Fabinho imbroglione”

Parla l’ex allenatore dell’Arsenal

wenger share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pwenger10

L’Inter ha posto fine alla sua corsa in Champions League, per quella che è stata la prima volta in cui è arrivata la qualificazione alla fase a eliminazione diretta negli ultimi undici anni. I nerazzurri sono stati sconfitti dal Liverpool con il punteggio complessivo di 2-1, al termine di due partite in cui c’è stato tutto sommato tanto equilibrio. A decidere il doppio confronto sono stati gli episodi e la maggiore esperienza dei Reds.

Esperienza che è emersa anche in uno degli episodi chiave del match di ritorno giocato ad Anfield Road. Stiamo parlando del cartellino rosso ricevuto da Alexis Sanchez, un paio di minuti dopo la rete con cui Lautaro Martinez aveva sbloccato la gara e restituito speranze all’Inter. Espulsione arrivata per doppia ammonizione, dopo che già nel primo tempo l’attaccante cileno aveva rischiato il rosso diretto.

Wenger contro Fabinho

A parlare di questo episodio è stato, tra gli altri, anche Arsene Wenger. Il francese ha condannato Fabinho, che accentuando il fallo di Sanchez ha indotto l’arbitro ad ammonirlo per la seconda volta: “Siamo sulla linea di confine tra il barare e l’essere intelligenti. Fabinho, su questo fallo, era dall’altra parte… Ha imbrogliato e ce l’ha fatta. Forse aveva dolore, è stato toccato da Sanchez, non era del tutto falso. Forse si sarebbe potuto alzare più in fretta”.

Secondo l’ex manager dell’Arsenal la condotta del giocatore brasiliano non è stata del tutto limpida. Anche se Wenger ammette che la sua opinione poteva essere diversa se fosse stato lui l’allenatore di Fabinho: “Era uno di quei falli in cui dici al tuo giocatore ‘è intelligente’, quando sei completamente neutrale dici ‘avrebbe potuto fare meno’. Lo ha toccato ma non voleva fargli male, ha toccato prima il pallone”.

Voi cosa ne pensate?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pwenger10