in

Porte aperte, prima volta a Wembley per il Community Shield

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Il mondo del calcio sta letteralmente scalpitando per quella che possiamo considerare una seconda ripartenza. Dopo quella delle partite ufficiali, che si sono disputate in gran parte delle nazioni europee – come nel caso della nostra serie A che sta per volgere al termine – si attende ora quella legata al via libera per la riapertura degli stadi ai tifosi. Una riapertura che dovrà attendere per il momento, visto che in base all’andamento della curva dei contagi da Covid-19 tutto può ancora cambiare.

Sicuramente i campionati termineranno senza tifosi sugli spalti, mentre bisognerà capire come funzioneranno le cose nelle coppe europee. In attesa di veder concludere il quadro relativo agli ottavi di Champions League prima che le squadre si spostino rispettivamente a Lisbona (per la coppa dalle grandi orecchie) e Colonia (dove terminerà l’Europa League), si potrebbero fare delle valutazioni.

Intanto, il primo stadio per il quale sono state annunciate le porte aperte sarà uno dei templi del calcio internazionale. Parliamo del Wembley Stadium di Londra, dove il prossimo 29 agosto si disputerà la finale di Community Shield. Per l’assegnazione del primo trofeo nazionale in vista della prossima stagione, ci potrebbe essere il pubblico sugli spalti. Il tutto in attesa di sapere chi sfiderà il Liverpool tra poco meno di un mese nello storico stadio londinese.

Nella finale di FA Cup (questa ancora a porte chiuse)si giocherà il derby inglese tra Arsenal e Chelsea. Chi vincerà, affronterà i Reds per vincere il trofeo. Il tutto con i propri tifosi al seguito.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca