in

VLK Rogue il migliore per il close range su Warzone!

Warzone share hibet social

Il VLK Rogue non è più un “segreto” su Warzone, ed è da molti ormai giudicato come il miglior fucile per affrontare le sfide in close range.

Al momento questo shotgun riesce ad abbattere i nemici nelle vicinanze con soli due colpi (sparati tra l’altro a grandissima velocità l’uno dall’altro), ma se le distanze si accorciano ulteriormente, il VLK riesce ad esprimere delle potenzialità ancor più devastanti.

Il fucile è al momento assolutamente in grado anche di mandare a zero la vita di qualsiasi operatore (a prescindere dal numero di piastre) con un singolo colpo. Affinché questo avvenga è però necessario che il bersaglio sia entro e non oltre i 2/3 metri dalla bocca del nostro fucile.

Non solo VLK Rogue: quali altre “novità” per Warzone? 

Attraverso questo speciale non vogliamo andare a vedere solamente il VLK, ma anche altre due versioni estremamente interessanti per delle armi long raange. Il primo è il Cooper Carbine di IceManIsaac, celebre content creator che ha “svelato” un vero e proprio segreto di questo ar…

Lo streamer ha infatti dimostrato che se si utilizzano i Colpi Compressi, il Cooper gioverà di un netto abbassamento del suo TTK. Una versione quindi assolutamente da provare…

Insieme a queste, vediamo infine anche l’ultima versione giocata da Swagg per il CR 56 Amax, anche questo pesantemente “potenziato” dai devs di Raven con l’ultima patch.

Speriamo che una o più di queste versioni possano esservi utili nelle vostre sessioni di gioco su Warzone.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned