in

Vettel si lamenta: “Troppo potere al DRS”

Il pilota tedesco vede poco spettacolo

vettel share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @sebvettel5indo

Sebastian Vettel pone l’accento su quello che sembra essere diventato un problema nella Formula 1. Stiamo parlando dell’eccessiva influenza del DRS nell’esito delle gare: “Penso che adesso sia più facile seguire chi ti precede, ma c’è anche un minor effetto scia e probabilmente ci affidiamo al DRS più che in passato. Sarebbe interessante togliere l’ala mobile e vedere come si svolgerebbe una gara, se si può superare più agevolmente rispetto agli scorsi anni”.

Il Drag Reduction System, introdotto in un ormai lontano 2011, è il sistema che consente alle vetture di guadagnare velocità nel tentativo di sorpassare. Uno strumento che era nato per aumentare il tasso di spettacolo, ma che secondo Vettel ora è eccessivamente decisivo: “In origine il DRS era stato introdotto come assistenza per facilitare i sorpassi, mentre oggi è l’unico strumento che consente di completare la manovra“.

Vettel contro il dominio del DRS

Il pilota del team Aston Martin ha usato un esempio recente per dimostrare l’influenza del DRS nella Formula 1 moderna: “Penso che un sorpasso dovrebbe essere sempre un qualcosa di unico e non dettato dal fatto che un pilota si trova entro il secondo di distanza e può spalancare l’ala mobile. A Jeddah abbiamo visto come Charles Leclerc e Max Verstappen frenassero in rettilineo per non passare per primi nella zona di attivazione. Non credo che dovremmo andare in quella direzione“.

Tuttavia, dopo aver menzionato una delle ultime sfide tra Verstappen e Leclerc, l’ex ferrarista confida in eventuali provvedimenti se il problema dovesse persistere: “Ad ogni modo siamo ancora all’inizio di questo progetto e sicuramente adesso è più facile seguire da vicino chi ti precede. I sorpassi sono ancora difficili, ma questi dovrebbero rappresentare una azione propria del pilota e come tale dovrebbe essere ricompensata”.

Vettel sente la nostalgia della F1 del passato?

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @sebvettel5indo