in

Vettel aggiunge la Williams FW14B alla sua collezione di auto d’epoca

auto d'epoca- vettel
fonte immagine: wikipedia

Sebastian Vettel ha pensato di regalarsi un nuovo gioiello da aggiungere alla sua collezione di auto d’epoca.

Visto il periodo professionale non facile che sta vivendo, il pilota tedesco prova a consolarsi mettendo nel suo garage la Williams FW14B di Nigel Mansell, con la quale il campione inglese vinse il Mondiale del ’92 ed il titolo Costruttori.

La monoposto è proprio la mitica “Red Five” ed il numero 5 è lo stesso che Vettel ha scelto per la sua carriera.

“La Red Five è molto interessante per me. Si tratta di una monoposto assolutamente iconica e come le mie vetture ha il numero cinque, con cui gareggio fin dai tempi dei kart”.

Dunque Sebastian non ha mai negato di provare ammirazione per il Leone d’Inghilterra.

Passiamo alla parte più interessante, quanto è costata?

Non si conosce la cifra dell’acquisto ma sappiamo che nel 2019 uno dei telai dell’auto è stato venduto per il valore di 3 milioni di euro. Quindi si può ben pensare che l’operazione superi questa “modica” cifra.

Con una cilindrata di 3.500 cc e una potenza di circa 760 Cv, la mitica auto segnò un’epoca e frenò il dominio di Ayrton Senna e delle McLaren. Nel 1992 Nigel Mansell e Riccardo Patrese furono i piloti della Williams FW14B e vinsero 10 gare su 16 nel corso dello stesso anno.

Con il Gp di Monza in programma questo weekend, chissà se questo gesto possa portare fortuna alla Scuderia del Cavallino.

La Ferrari sfoggia un nuovo pacchetto aerodinamico creato ad hoc per quello che è considerato il “tempio della velocità italiano”.

Non sarà stato fatto apposta per sognare di vincere il Mondiale con la Williams FW14B? Dopo le disastrose prestazione a Spa della Ferrari, forse questo potrebbe essere un metodo alternativo.

Comunque Vettel non è l’unico vip amante delle auto d’epoca, nella lista abbiamo anche altri personaggi:Le auto fuoriserie di LeBron James

Fonte immagine:*wikipedia