in

Valentino Rossi: “Grande Bagnaia, ma occhio a Bezzecchi e Marini”

Il nove volte campione del mondo si gode il ritorno al trionfo in MotoGP di un pilota italiano

valentino rossi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @valeyellow46

Valentino Rossi sembra essere quasi sollevato all’idea di vedere il nome di un altro pilota italiano nell’albo d’oro della MotoGP. Un successo molto importante per tutto il movimento. E c’è gioia per averlo potuto vedere da vicino, a Valencia: “Certo è il miglior modo per il passaggio del testimone. Era ora che un italiano vincesse di nuovo il mondiale della MotoGP e che lo abbia fatto “Pecco” per noi è speciale”.

Il nove volte campione del mondo ha ammesso di aver sofferto per la gara finale, quasi come se stesse correndo lui: “La gara è stata particolarmente sofferta, però io ero abbastanza tranquillo perché “Pecco” questa mattina nel warm up ha rimesso la moto come piace a lui e poi l’ho visto più rilassato rispetto a ieri. È stato bravo nella battaglia con Quartararo, Fabio ha fatto una grande gara ma non è bastata contro Bagnaia”.

Valentino Rossi e i piloti del futuro

In una bella intervista rilasciata per Motorsport Italia, Valentino Rossi ha tessuto le lodi del suo connazionale. Il pilota della Ducati, tra le altre cose, è un membro fiero della Academy targata VR46: “Bagnaia è un pilota che ti rendere molto partecipe delle sue cose per cui è molto bello dargli una mano. Questo è un grande pregio di “Pecco”: tutti quelli che lavorano con lui lo fanno con più gusto”.

Si parla anche di Luca Marini e Marco Bezzecchi. Da loro il ‘Dottore’ si aspetta molto nel 2023: “L’anno prossimo saranno fortissimi. Già martedì capiremo che moto avranno: sia Luca che Bez hanno un grande potenziale. Luca sta crescendo step by step però è sempre molto solido. Aveva fatto così anche in Moto2 arrivando quasi a vincere il mondiale, mentre Bezz ha fatto vedere in alcune gare bellissime di quanto possa essere veloce ed è risucito anche a conquistare un podio e, quindi, quest’anno ci siamo divertiti e siamo pronti a farlo anche nel prossimo campionato”.

Intanto l’Italia si gode il ritorno sul tetto del mondo delle due ruote.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @valeyellow46

blog hibet