in

Calcio e vaccini: Fabio Cannavaro e la dose cinese.

L’ex capitano azzurro posta la notizia sui social.

vaccino cannavaro
Fonte immagine: Instagram

La lotta contro il Covid-19 continua, in tutto il mondo, anche in Cina: ce lo fa sapere Fabio Cannavaro, l’ex capitano azzurro che qualche giorno fa ha ricevuto la prima dose del vaccino cinese contro il virus.

Da tempo questa grande figura del calcio italiano lavora in Cina, come allenatore del Guangzhou FC, club della Chinese Super League ed è proprio da lì che l’ex capitano della nazionale italiana rilascia la notizia, tramite il suo account Weibo, rendendolo fruibile su tutti i social, mostrando proprio di essere stato sottoposto alla prima inoculazione di una dose del vaccino cinese, presso una clinica, e afferma: “Finalmente fatta la prima dose di vaccino cinese! Grazie Cina!”.

La Cina riparte

Tutto questo serve a far ripartire il mondo del calcio e dello sport in generale, a ridare ai tifosi quella voglia di ritornare al campo e incitare la propria squadra alla vittoria: in Cina questa condizione è stata quasi raggiunta, se non del tutto. La CSL ha preso il via il 20 aprile con circa 30.000 spettatori, segnando il maggior numero di pubblico per una partita di calcio in tutto il mondo da quando due anni fa il mondo, anche quello dello sport e del calcio si è fermato, duramente colpito dalla pandemia, che ha causato notevoli disagi su ogni fronte.

Leggi anche...  I migliori calciatori dei 5 campionati europei principali

Non solo Cannavaro, ma tutti i giocatori e lo stesso staff tecnico della squadra gestita dall’ex giocatore hanno ricevuto la prima dose di vaccino cinese, ma non solo loro: in data 8 maggio in tutti il paese si contavano 317 milioni di dosi contro il Covid-19.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram