in

Allenatore Under 16 licenziato dopo 26 giorni: tifava la squadra rivale

allenatore under 16 del pprto licenziato: tifava benfica
Fonte immagine: *pixabay

Si tratta del tecnico Under 16 dei portieri del Porto è stato licenziato dopo soli 26 giorni di lavoro. Il motivo? Tifava Benfica!

In fase di calciomercato c’è chi passa da una squadra all’altra da un momento all’altro. Succede ai calciatori ma l’episodio che stiamo per raccontarvi riguarda un allenatore.

Proprio così, allenava una squadra ma nel cuore ne aveva un’altra, perlopiù non una qualsiasi ma la rivale per eccellenza.

I vertici del Porto non lo hanno saputo tramite magia ma attraverso delle semplici foto. La volpe chiamata Hélder Esculcas si è fatto beccare durante i festeggiamenti di due vittorie del Benfica: quella del campionato e quella della supercoppa 2016.

Se c’è una cosa che il calcio 2.0 sta imparando è che tutto ciò che viene pubblicato in rete, è destinato a rimanerci per sempre. Per questo quelle foto sono riapparse ed il tecnico del Porto è stato smascherato.

L’uomo aveva firmato il proprio contratto a giugno e iniziato a lavorare dal 17 agosto, così dopo solo 5 sessioni di allenamento tutto è terminato.

Sarebbe stato Fernando Gomes, ex scarpa d’oro, a prendere questa drastica decisione. D’altronde come potrebbe un tifoso del club portoghese allenare futuri fuoriclasse biancoblu?

Adesso Esculcas dovrà trovare un nuovo lavoro, chissà che questa volta non riesca a fare parte del suo club preferito.

È certo che adesso l’ex allenatore under 16 ha imparato bene la lezione proveniente dal web.

Porto – Benfica: una rissa sfiorata

Comunque questa rivalità tra le due squadre ha portato ad un altro episodio particolare. Una storia che vede coinvolto Onceiçao, allenatore del Porto, andato sugli spalti durante Porto-Benfica under 19 per vedere suo figlio giocare. Peccato che il ragazzino in questione facesse parte delle “aquile”.

Così quando il giovane calciatore ha segnato, i festeggiamenti sono culminati in un abbraccio col padre. Proprio quel padre allenatore dei rivali. I tifosi presenti durante il match non l’hanno presa bene e non hanno fatto mancare insulti e fischi a padre e figlio.

Il tutto è terminato con una rissa sfiorata, sedata dall’intervento della Polizia.

È curioso come queste due squadre, in entrambi gli episodi citati, siano accomunate da un contorto sentimento di odio che infondo non è altro che amore!

Se siete alla ricerca di curiosità: Il più grande scarto di punti tra nazionali di calcio

Fonte immagine: *pixabay

Sommario
Allenatore Under 16 licenziato dopo 26 giorni: tifava la squadra rivale
Titolo
Allenatore Under 16 licenziato dopo 26 giorni: tifava la squadra rivale
Descrizione
L'allenatore under 16 dei portieri del Porto è stato licenziato dopo soli 26 giorni di lavoro. Il motivo? Tifava Benfica!La storia di Hélder Esculcas.
Autore