in

ULTIMA STAGIONE DI MESSI AL BARCELLONA?

Fonte immagine: Pixabay

 

Un fulmine a ciel sereno. Dopo l’euforia e i festeggiamenti per i suoi 700 gol (di cui 630 in maglia blaugrana), il futuro di Lionel Messi in terra catalana appare ora incredibilmente più grigio. Quelle che dovevano essere le trattative per il rinnovo del contratto che l’avrebbero portato a chiudere la carriera esattamente dove l’aveva iniziata, si sono invece al momento arenate.

E non è affare da poco perchè se è vero che il talento argentino il prossimo anno avrà già 34 anni, il Barca non può certo permettersi di vederlo andare via a parametro zero a fine stagione 2021.

I fattori scatenanti sono diversi e più che tangibili: il sempre più evidente contrasto con la società attuale, un rapporto non molto positivo nè con Setièn nè con il suo compagno di reparto Griezmann, una stagione non proprio brillante dal punto di vista del gioco.

Ma al netto di tutte le possibili preoccupazioni per i tifosi blaugrana, in realtà è molto probabile che questa situazione abbia ragioni diverse. Il messaggio di base è chiaro: “Diamoci una mossa o potrei anche fare le valigie” (con conseguenze pesanti).

Ecco allora che questa provocazione potrebbe portare a risultati immediati. C’è da considerare infatti la possibilità di una nuova gestione societaria (anche durante questa stessa estate), oltre ad una nuova guida tecnica giù più volte ventilata. E poi c’è il campionato e soprattutto la Champions.

Insomma un vero e proprio terremoto che potrebbe anche servire per dare una spinta agli obiettivi sul breve periodo, oltre che naturalmente rimarcare l’importanza delle scelte sul futuro. Ed è difficile immaginarlo senza pensare ancora al numero 10 argentino. Però non si sa mai, e anche l’Inter è alla porta per un qualcosa che sa più di “fanta-mercato” che non di possibilità reale.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Pixabay