in

Tutti pazzi per il curling, si vola alle Olimpiadi cinesi!

La squadra azzurra stacca il pass per le olimpiadi di Pechino chiudendo seconda le qualificazioni dietro alla sola Norvegia

curling olimpiadi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @sebastianoarman

Diciamolo, non è che sia uno degli sport più seguiti del mondo, eppure il Curling ha sicuramente molti estimatori. Lo si nota soprattutto in quell’evento catalizzatore di attenzione come l’olimpiade, alla quale si sono appena qualificati proprio i nostri azzurri.

Presente dal 1998 a oggi (anche se vi fu una prima occasione nel lontano 1924), il curling ha pian piano allargato il suo raggio di azione, coinvolgendo oltre alle corazzate storiche come Canada, Stati Uniti, Svizzera e Norvegia, anche tante altre nazioni tra cui appunto l’Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joel Retornaz (@joelretornaz)

Non siamo fino a ora riusciti a conquistare medaglie nè a livello Olimpico nè mondiale, ma la crescita del movimento nostrano è confermata sia dal terzo posto ai campionati europei del 2018 e del 2021, sia dalla recente qualificazione per le prossime Olimpiadi di Pechino del 2022 (la seconda di seguito).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sebastiano Arman (@sebastianoarman)

Leggi anche...  La Boxe fuori dalle Olimpiadi? Ecco cosa sta succedendo al CIO

Nelle qualificazioni l’Italia ha avuto la meglio su Danimarca e Repubblica Ceca, conquistando così il pass dietro alla sola Norvegia. A febbraio insomma potremo vedere i nostri azzurri Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Simone Gonin provare a entrare nella storia alla ricerca di una difficile quanto sperata medaglia olimpica.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @sebastianoarman

Sommario
Tutti pazzi per il curling, si vola alle Olimpiadi cinesi!
Titolo
Tutti pazzi per il curling, si vola alle Olimpiadi cinesi!
Descrizione
La squadra azzurra di Curling stacca il pass per le olimpiadi di Pechino chiudendo seconda le qualificazioni europee dietro alla sola Norvegia
Autore