in

Toto Wolff ammette: “Siamo lontani da chi vince”

Parla il team principal Mercedes

wolff share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @team_toto_wolff

Uno dei più grandi limiti che un personaggio o una società che sono abituati a vincere devono fronteggiare, è quello di ammettere di ritrovarsi a inseguire. Sia quando gli ultimi anni sono stati a dir poco dorati, con vittorie su vittorie, sia quando chi insegue riesce a colmare il gap o addirittura a staccare i rivali in maniera importante. Che è un po’ quel che sta succedendo alla Mercedes dopo le prime due gare del 2022.

I Gran Premi che sono stati disputati in Bahrain e in Arabia Saudita hanno fatto vedere una freccia d’argento molto debole. Al debutto è arrivato un podio, ma di certo non può bastare. Ci ha pensato Toto Wolff a riassumere quelle che al momento sono le difficoltà del team di Stoccarda: “Siamo ancora molto lontani da chi ci precede ed abbiamo un sacco di lavoro da fare”.

Wolff ammette il calo Mercedes

Chi sosteneva che la Mercedes giocasse a nascondino nei test ha dovuto fare i conti con la realtà. La scuderia che ha confermato Lewis Hamilton al centro del progetto sta arrancando e neanche poco: “Penso che ora non sia necessario puntare il dito su singole aree della vettura. Dobbiamo lavorare come una squadra. Credo che ci siano deficit complessivi più grandi rispetto a quelli singoli della power unit”.

Proprio Toto Wolff ha fatto capire anche qual è un altro grande problema. Stiamo parlando del propulsore, che per anni è stato uno dei punti di forza della Mercedes: “Al momento non siamo al top per quanto riguarda il motore, ma non dobbiamo dimenticarci che questa power unit ci ha aiutato a vincere otto campionati di fila. Adesso dobbiamo spronarci l’un l’altro e tirarci fuori da questo casino con tutte le nostre forze”.

La terza gara sarà quella del riscatto per la freccia d’argento?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @team_toto_wolff