in

Tortu segue Jacobs: “La sua esplosione è uno stimolo”

Nessuna rivalità tra i due sprinter

tortu Jacobs share hibet social
Fonte immagine: Twitter

L’estate che sta per passare in archivio è stata a dir poco magica per noi italiani, soprattutto per quanto riguarda i principali appuntamenti sportivi. Tutto ha avuto inizio nei primi giorni di luglio, quando la nostra Nazionale di calcio ha portato a casa Euro 2020, al termine di una finale incredibile vinta ai calci di rigore contro i padroni di casa dell’Inghilterra. Ma per fortuna non è finito tutto lì.

Pochi giorni dopo c’è stato il via dei Giochi Olimpici di Tokyo, durante i quali la nostra spedizione ha messo a segno il record assoluto di medaglie ottenute, ben 40. Tra queste, una delle più belle in assoluto è stata quella d’oro portata a casa dalla staffetta della 4×100 dell’atletica leggera. Eravamo reduci dall’impresa di Marcell Jacobs nella gara individuale e aver battuto gli inglesi sul filo di lana ci ha fatto godere.

Tortu segue a ruota

Tra i protagonisti di quella staffetta c’è in particolare Filippo Tortu. L’ultimo uomo del quartetto azzurro, quello che ha tagliato il traguardo con il testimone in mano e con gli occhi increduli: “Non rivedo mai le mie gare, ma ho fatto un’eccezione. Quante volte l’ho rivista? Almeno duemila. Ho iniziato la stessa sera con Desalu. Tutte le volte che guardo la mia frazione, rivedo mentalmente ogni centimetro. Mi ricordo a occhi chiusi ogni istante. In gara ho avuto sensazioni speciali, mai provate. Era come se testa e corpo fossero scollegati. Ero in uno stato di totale leggerezza”.

Leggi anche...  Palmisano lancia l’allarme: “Ora dateci buone strutture”

In quella gara Tortu ha condiviso la ribalta con Jacobs. Il ragazzo di origini sarde fa capire che non c’è rivalità negativa tra i due sprinter: “Marcell lo sa, glielo dico da anni: gli ruberei quei piedi favolosi, da saltatore. Caratterialmente mi piace la sua calma. Nell’ultimo anno è migliorato sotto tutti gli aspetti, anche nell’approccio mentale agli allenamenti e alle gare. I suoi progressi arrivano anche da questo processo. L’esplosione di Marcell non mi toglie nulla, semmai diventa uno stimolo in più”.

Con questa coppia noi siamo pronti a sognare. Ovviamente andando di corsa.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Tortu segue Jacobs: “La sua esplosione è uno stimolo”
Titolo
Tortu segue Jacobs: “La sua esplosione è uno stimolo”
Descrizione
Filippo Tortu non sente la rivalità con Marcell Jacobs. Il campione olimpico della staffetta ritiene che l’esplosione del connazionale sia uno stimolo
Autore