in

Senza Panchina: la Top5 degli allenatori senza squadra

Fonte immagine: Flickr

Non ci sono solo grandi campioni da in scadenza di contratto da cercare sul mercato, ma anche diversi grandi nomi della panchina che sono rimasti al momento (per motivi diversi) senza squadra. Nomi non solo appetibili, ma anche piuttosto vincenti e considerati tra i migliori in circolazione.

Proviamo a vedere una top10 dei migliori allenatori che ancora non hanno una panchina sicura per la prossima stagione (sicuri però che molto presto diversi di questi si accaseranno da qualche parte…).

Maurizio Sarri

E’ forse il più “fresco” di disoccupazione, appena licenziato dalla panchina della Juve scatenando peraltro anche un acceso dibattito sul fatto che sia veramente lui il “colpevole” della stagione fallimentare (almeno in campo europeo) bianconera. Obiettivo scudetto portato a casa, debacle in Champions e finale persa in Coppa Italia. Ma questa juve non aveva quasi nulla della sua mano, nè i giusti interpreti per esaltare il “sarrismo”. Matrimonio nato male e finito peggio, ma c’è davvero tanta curiosità per vedere dove andrà a finire (e siamo sicuri che arriverà presto un’offerta).

Massimiliano Allegri

Caso totalmente diverso quello del livornese, che ha scelto in prima persona di prendersi un anno di pausa nonostante le tante offerte arrivate nella sua casella di posta. In realtà avrebbe dovuto già avere un team per la prossima stagione, ma evidentemente la situazione della pandemia globale ha un po’ scombussolato anche i suoi piani. Le percentuali di vederlo in casa Inter erano salite dopo le ultime uscite di Conte, ma il “pericolo” sembra rientrato e si attendono sviluppi più che altro dall’estero a questo punto.

Luciano Spalletti

Più che disoccupato in realtà Spalletti è uno stipendiato di lusso, ancora sotto contratto con l’Inter almeno fino al 2021 (ci sono ancora 9 milioni di euro in ballo prima della scadenza). Motivo per cui il toscano non ha poi così fretta di trovare una nuova casa, anche se sono in diversi a tenere il suo nome sul taccuino.

Mauricio Pochettino

Da rivelazione europea con i suoi Spurs (arrivati fino alla finale di Champions), a esonero con disonore per la pessima stagione di Premier. Eppure il suo nome circola ancora in più di una delle big del continente, anche se le panchine più  importanti sembrano ormai definite. Si attendono sviluppi.

Leonardo Jardim

A proposito di nomi che sembravano lanciati nell’olimpo degli allenatori, quello di Jardim è fermo nell’oblio da quando è stato esonerato proprio da quel Monaco che aveva reso tanto spettacolare negli anni precedenti. Da quel momento è fermo in attesa di una possibile soluzione interessante, che ancora però non è arrivata.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Flickr