in

Thomas Müller “avvelenato” dal cibo piccante himalayano.

Il giocatore del Bayern dovette saltare gli allenamenti a causa di un malessere provocato dai sapori forti.

thomas_muller_avvelenato_piccante
Fonte immagine: Instagram

Secondo quanto riporta Daniel Sikorski, ex giocatore del Bayern Monaco, il suo collega Thomas Müller avrebbe passato dei momenti molto delicati a causa di una cena dai sapori himalayani.

Un vero e proprio aneddoto “piccante”, durante il quale il giocatore sarebbe stato male, a tal punto da sentirsi quasi “avvelenato” da quel pasto.

Anche se in campo è soprannominato “piedi d’oro” non si può dire di certo lo stesso per il suo intestino, da cui fortunatamente non dipesero alcuni Mondiali di calcio a cui ha partecipato e in cui ha fatto la differenza. Tutti quindi possediamo un tallone d’Achille, anche un fuoriclasse come lui, anche se si tratta solo di cibo piccante.

I retroscena della vicenda

Sikorski ha svelato che in un viaggio in India, Müller ha avuto una brutta intossicazione alimentare, che l’ha costretto persino a saltare un allenamento: “Una volta siamo stati in un hotel vicino all’Himalaya che non aveva materassi e abbiamo dormito sulle tavole”, ha iniziato a raccontare Sikorski. “Le docce erano solo dei secchi d’acqua e per cena c’erano patatine e coca cola, ma sembravano essere vecchie. Tipo del 1953. Quando abbiamo mangiato un vero pasto in un vero ristorante, Thomas si è quasi avvelenato. Il cibo che avevamo ordinato riportava la scritta come “non piccante”, ma non era così, era assurdamente piccante. Una cosa super piccante senza precedenti! A Thomas non è andata troppo bene. Il giorno dopo era sempre in bagno e non si è allenato”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
Thomas Müller “avvelenato” dal cibo piccante himalayano.
Titolo
Thomas Müller “avvelenato” dal cibo piccante himalayano.
Descrizione
Daniel Sikorski svela che in un viaggio in India, Thomas Müller ha avuto una brutta intossicazione alimentare, a causa di sapori troppo piccanti.
Autore