in

TheKoreanSavage mostra il VLK “one head shot” per Rebirth Island: devastante la risposta dello shotgun

Attraverso un nuovo video pubblicato su You Tube, il celebre TheKoreanSavage ha fortemente riacceso le luci della ribalta sulla devastante shotgun VLK, probabilmente la migliore opzione al momento disponibile in alternativa alle SMG.

Partiamo da un presupposto: TheKoreanSavage non ha “scoperto” nulla, nel senso che il VLK è un’arma universalmente nota già da molto tempo. Grazie a lui però l’arma è tornata all’attenzione degli operatori di Rebirth Island, molti dei quali sono ancora alle prime armi (che quindi non conoscevano nemmeno il VLK).

Fatta questa premessa, riportiamo che l’arma usata dal noto content creator si è rivelata veramente straordinaria nel meta super close range. In uno, due colpi al massimo (molto dipende dal numero di piastre avversarie: se sono solamente 2/3 la maggior parte delle volte il nostro bersaglio andrà a terra con un colpo solo), gli avversari si sciolgono come neve al sole, garantendo al giocatore che brandisce il VLK numerose kill in uno spazio di tempo estremamente ristretto.

In particolare, sembra che il VLK sia provvisto di un elevatissimo moltiplicatore per i danni alla testa, grazie al quale riesce quasi sempre ad atterrare un bersaglio nemico con un singolo headshot ben piazzato…una vera e propria meraviglia (anche per i giocatori con mouse e tastiera, ndr) per una mappa piccola e stretta come quella di Rebirth Island.

Non si capisce perché l’arma non sia tra le più utilizzate del gioco, soprattutto se si pensa che al momento non riesce ad andare oltre una decisamente ingiusta 87° posizione tra tutte le armi “più giocate” di Warzone.

Andiamo a vedere di seguito la classe in questione (troverete il video all’interno della pagina/classe):

Loadout consigliato da TheKoreanSavage per VLK “1 Head Shot”

Cosa ne pensate community? Avete provato  La discussione, come sempre, è aperta!

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned