in

Il grande tennis riparte dall’Italia: le donne tra un mese a Palermo

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Abbiamo stretto i denti per diverse settimane, ma alla fine tutte le discipline sportive più amate e seguite al mondo stanno riprendendo alla spicciolata le proprie attività. E tra queste c’è anche il tennis, che tra qualche giorno tornerà a riempire i campi di tutto il mondo in un vero e proprio mini-calendario che si snoderà soprattutto tra l’Europa e il Sud America. Il tutto in quattro mesi di grandi emozioni.

E sarà proprio l’Italia a ospitare alcuni tra i primi appuntamenti del tennis internazionale, soprattutto nelle prime settimane prima dello spostamento in massa verso il Nord America. A dire il vero, in Italia le attività sono già partite con la disputa dei Campionati Italiani, un evento riportato in auge ad hoc per consentire ad alcuni giocatori – un mix tra giovani e atleti già affermati – di riprendere il ritmo partita.

A vincere tra gli uomini è stato Lorenzo Sonego, una delle frecce più appuntite nella faretra del movimento azzurro, ai danni di Andrea Arnaboldi. Tra le donne, invece, Jasmine Paolini ha usufruito del ritiro, nel corso della finale, di Martina Trevisan. Ma come abbiamo detto, il movimento tennistico mondiale ripartirà dall’Italia. In particolare saranno le donne a disputare nel nostro Paese il primo torneo previsto nel calendario post-Covid.

E sarà Palermo a ospitare le ragazze per la 31esima edizione del Palermo Ladies Open. Un evento tornato in calendario un anno fa dopo qualche stagione di stop per problemi economici. E stando ai primi rumors si tratterà di una delle edizioni più interessanti sul piano del parco giocatrici che si sfideranno a pochi passi dalla spiaggia di Mondello. Non è ancora stata aperta la entry list, ma circolano già nomi di assoluto spessore.

Come quelli di Kiki Bertens, numero 5 del mondo e finalista sui campi del capoluogo siciliano un anno fa, ma soprattutto di Simona Halep. La ex numero 1 delle classifiche mondiale – attualmente è seconda – farà il suo debutto assoluto sulla terra rossa di Palermo, prima di dare l’assalto ai tornei sul cemento nord-americano. A completare il novero delle “top” in campo dovrebbero esserci Donna Vekic, Maria Sakkari e la nostra Camila Giorgi.

E poi non possiamo assolutamente dimenticare l’appuntamento con gli Internazionali di Roma. Si giocherà dal 20 al 27 settembre, poco dopo la disputa degli Us Open che saranno – insieme agli Australian Open giocati come di consueto a gennaio – l’unico evento del Grand Slam in programma in questo disastroso 2020. L’obiettivo dell’organizzazione degli Internazionali è quello di giocare con il pubblico a infiammare tutte le partite.

Ma intanto prepariamoci alla ripresa del tennis mondiale. In salsa italiana, ovviamente.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Francesco Cammuca