in

Suarez ora è a spasso: dove potrebbe andare?

atletico madrid
Fonte immagine: Wikipedia Commons

La fretta per fargli svolgere l’esame di italiano, poi l’annuncio dato in privato. Luis Suarez, con ogni probabilità, non diventerà in questi giorni il nuovo numero 9 della Juventus. E non perché lo ha detto Andrea Pirlo, in una conferenza stampa in cui la risposta sul bomber uruguaiano poteva avere il sapore di pretattica. A dire il vero, è stata la stessa società bianconera a comunicare al bomber della Celeste che il suo approdo alla corte di Madama è saltato.

Suarez era arrivato un paio di giorni fa a Perugia, per svolgere un esame valido per gli stranieri che vanno alla ricerca del passaporto italiano. Il test sarebbe già stato passato con successo, ma a quanto pare non servirà all’attuale centravanti del Barcellona per affiancare Cristiano Ronaldo e Dybala per un tridente che sarebbe da sogno. Anche perché i tempi sono ancora lunghi prima di convalidare il passaporto e consentire ai bianconeri di ingaggiare un nuovo extracomunitario.

In alternativa, si potrebbe attendere il passaporto per concretizzare l’ingaggio di Suarez, che però non farebbe in tempo a entrare nella lista per la Champions League. Per questo motivo, il direttore sportivo juventino Fabio Paratici ha già dato la comunicazione all’attaccante: purtroppo non c’è spazio per te in questa Juve. E allora dove andrà Suarez? Per il momento le soluzioni sono due, entrambe particolarmente affascinanti.

Da una parte c’è l’Atletico Madrid, con cui potrebbe giocare da ex con il dente avvelenato contro il Barcellona. Dall’altra spicca l’eventualità di un ritorno all’Ajax, che avrebbe quel sentore romantico che ci piace tanto.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca