in

Spalletti annuncia: “Stiamo programmando il futuro”

Parla l’allenatore del Napoli

spalletti share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @officialsscnapoli

Luciano Spalletti conclude la stagione con una rotonda vittoria. Il tecnico del Napoli ha sottolineato anche l’importanza nel dare spazio a chi ha giocato poco o nulla: “È stato importante fare un risultato così nell’ultima partita, è la dimostrazione che siamo una squadra seria. Qualcuno era da un po’ che non giocava, ma la qualità degli allenamenti è stata quella giusta, con disponibilità al sacrificio per farsi trovare pronti. Nel finale abbiamo avuto la possibilità di far giocare anche Marfella e ha compiuto un grande intervento”.

L’allenatore toscano, dopo la bella vittoria sul campo dello Spezia, ha fatto capire che è già presente il cartello dei lavori in corso. C’è da preparare una stagione da affrontare alla grande: “Stiamo già programmando il futuro. Non si mette tutto a posto in dieci giorni, dobbiamo essere bravi a inserirci nelle situazioni che capiteranno, specialmente se andrà via qualche giocatore. Se ne perderemo molti si rischia poi di abbassare il livello di personalità e di spessore della rosa”.

Spalletti pensa al futuro

Spalletti è tornato a parlare dell’addio di Lorenzo Insigne. In settimana c’è stato un altro momento abbastanza toccante: “La sua cena d’addio è stata una serata bellissima e organizzata in maniera perfetta. Sono stati tutti presenti, dal presidente ai dipendenti della società. Ha compattato ancora di più l’ambiente, ci ha reso un po’ più forti. Ora che si trasferisce a Toronto, gli ho detto di chiamarmi, anche se c’è una comunità forte di napoletani. Sarà difficile per lui che ha tatuato questa maglia sulla pelle adattarsi ad una nuova realtà”.

L’ultima intervista della stagione per Spalletti si conclude con un riferimento inevitabile agli scontri avvenuti ieri. La partita è stata infatti sospesa per oltre dieci minuti per i disordini sugli spalti: “Sono cose che fanno dispiacere e allontanano dal calcio, sugli spalti ci sono bambini e famiglie, bisogna comportarsi diversamente. Non devono avvenire certi episodi. Poi fortunatamente gli animi si sono calmati. È meglio sostenere la propria squadra che andare contro gli avversari”.

Ora, però, c’è da pensare al futuro.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @officialsscnapoli