in ,

Sinner perde contro TsiTsipas

Sinner questa mattina ha ceduto a TsiTsipas
Fonte immagine: *Pagina Instagram @janniksin

Niente da fare, Jannik Sinner non ha letteralmente visto palla contro Stefanos Tsitsipas, che lo ha regolato in tre set.

Se ieri vi ho detto che, ora come ora, prendo ancora Matteo Berrettini, tra i due italiani, è semplicemente perché quest’ultimo ha qualche anno in più e magari è più pronto ad affrontare il “grande match”. Di certo abbiamo due tennisti che possono arrivare a giocarselo, e già questo non è poco. Vincerlo è un’altra cosa e stamattina Jannik non ci è andato lontanamente vicino.

Il greco è sembrato di un’altra categoria. E lasciatemi anche segnalare una cosa insopportabile del nostro tennista: l’esultare quando è praticamente sotto un treno. Indovina un discreto colpo, fa il 15, e via con il pugno chiuso come se stesse per vincere il torneo. Il problema è che sta sotto due set a zero e 4 a 1… Raramente ho visto un’esultanza tanto insensata.

Se devo trovarne una, prendo quella di Theate del Bologna che, sotto 6 a 0 con l’Inter, ha segnato il gol del 6 a 1 e ha festeggiato come se il Belgio avesse vinto i Mondiali. Imparerà Jannik, e vincerà, perché è molto forte a giocare a tennis. Ma stamattina ha incontrato uno che ha giocato nettamente meglio di lui. E, onestamente, non ci è voluto molto…

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.