in

Simeone risponde a Guardiola: “È stato sprezzante”

La replica dopo gli attacchi dell’andata

simeone share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @simeone

Questa sera si giocheranno gli altri due quarti di finale di Champions League, dopo i primi due verdetti che sono arrivati nella serata di ieri. Il centro nevralgico dell’interesse di quasi tutti gli appassionati sarà senza dubbio il Wanda Metropolitano. Qui l’Atletico Madrid cercherà una nuova impresa nell’affrontare il Manchester City, dopo la gara di andata in cui gli inglesi sono riusciti ad avere la meglio per 1-0.

Tuttavia Diego Simeone ci crede e confida in una buona prestazione da parte dei suoi ragazzi: “Sfidiamo una squadra che gioca molto bene, ma noi siamo fiduciosi. È chiaro che la speranza da sola non basta, ma cercheremo di portare la partita ad un punto dove è possibile far loro male. Le parole non dicono molto, l’importante è quello che succederà domani dopo le nove di sera. Speriamo che i nostri migliori giocatori possano vivere una notte fantastica”.

Simeone risponde alle critiche

Tuttavia il tecnico argentino non ha per nulla apprezzato le forti critiche che gli sono piovute dopo la gara di andata. In quel caso all’Etihad Stadium di Manchester i colchoneros si sono difesi a spada tratta, rinunciando di fatto a giocare. E persino Pep Guardiola si è esposto in maniera forte, parlando senza mezzi termini di gioco preistorico.

Un attacco che il Cholo non ha affatto gradito: “Alleno dal 2005 e non sono mai stato sprezzante nei confronti di un mio collega. Mi metto nei panni degli allenatori con cui mi confronto e capisco che ci sono modi diversi di esprimere quello che si sente. Quando uno è sprezzante, non lo condivido. Le altre opinioni, la stampa, i giocatori che non giocano… le parole sono libere e tutti possiamo dare la nostra opinione. Tra colleghi ci sono tanti modi di parlare e io ne ho uno, rispetto gli altri sempre”.

Preparatevi, la temperatura sarà alta questa sera a Madrid.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @simeone