in

Formula 1, Silverstone verso il sì alla doppia data: arriva l’ok del Governo

Fonte immagine: Wikipedia Commmons

Inizia a prendere sempre più forma il calendario (in forma condensata) del campionato del mondo 2020 di Formula 1. Il via è stato dato dall’Austria, con il circuito di Zeltweg che ospiterà le prime due tappe della stagione, rigorosamente a porte chiuse, rispettivamente il 5 e il 12 luglio. Ma nel frattempo, sta arrivando l’ok anche per la disputa di quelle che saranno la terza e la quarta tappa stagionale.

Due gare che si disputeranno quasi certamente a Silverstone, una delle case della Formula 1 che dovrebbero aprire le porte nei primi due weekend di agosto, ovvero il 2 e il 9. In particolare, la notizia più attesa era quella proveniente dal Governo guidato da Boris Johnson che ha dato il suo benestare alla disputa di eventi sportivi a livello professionistico che non provochino assembramenti.

Stando a quanto riferisce la Bbc, per le persone coinvolte in quelli che sono definiti “eventi sportivi di elite” non saranno obbligati a rispettare due settimane di quarantena. Quindi, considerando il tempo che serve per portare via tutto ciò che verrà trasportato in Austria per i primi due weekend di campionato, ci sono tutti i tempi tecnici per portare il Circus della Formula 1 anche in una delle sue terre di origine.

Un portavoce della Liberty Media, società che detiene i diritti sulla Formula 1, ha fatto sapere che il gruppo “apprezza lo sforzo del Governo britannico per garantire che gli sport di elite possano continuare”. Viene garantito anche un dialogo ravvicinato tra le parti, in modo da preparare tutto nel migliore dei modi per la partenza all’inizio del mese di luglio. I motori, dunque, sono pronti per tornare a rombare.

Se vuoi seguire altre notizie sul mondo dello sport clicca QUI.

Francesco Cammuca

Fonte immagine: Wikipedia Commmons

Francesco Cammuca

Scritto da Francesco Cammuca

Giornalista, 30 anni di vita all'insegna dello sport, tra ciò che si vede in campo e quel che lo circonda.