in

Scump afferma: “troppe differenze tra i pro della CDL e quelli di Warzone”

Warzone share hibet social

CDL/WARZONE – Attraverso un recente podcast, il celebre Scump ha avuto modo di dire la sua sul competitivo di Call of Duty.

In particolare, la star della Call of Duty League ha tenuto a sottolineare la differenza che c’è tra un professionista della lega ufficiale, ed uno del br Warzone.

Anche se per molti appare quasi scontato, tra queste due tipologie di giocatore c’è una profonda differenza. Per Scump, neanche la sua stessa vittoria all’ultima edizione del Solo Yolo dimostrerebbe nulla.

Sono due tipi di player molto differenti. Il fatto che io abbia vinto il Solo Yolo non dimostra nulla…Quando le persone parlano del confronto tra CDL e Warzone dicono “Scump ha vinto il solo yolo l’1v1”. Sì, è stato fantastico. Ma sai quanta fortuna ho avuto in quei 25 minuti di gioco per non essere colpito alle spalle, o per non essere ucciso da un nemico nascosto nella boscaglia“.

Il professionista ha quindi concluso: “Le persone pensano che in un confronto tra CDL e Warzone vincerebbe il primo perché io ho vinto il Solo Yolo…é davvero un pessimo modo di vedere le cose. Ed é un pessimo modo per misurare le abilità”.

Ma quali sono le principali differenze?

Scump non ha dubbi: il player di Warzone é obbligato a giocare a COD con tanta tattica, e molta pazienza.

Il pro di FPS puri come Vanguard o MW2 invece, sono abituati a sessioni di gioco più brevi e molto più intense, dove il margine della casualità é quasi inesistente.

Voi cosa ne pensate community? Quali altre differenze avreste da segnalare tra i giocatori della CDL ed i pro di Warzone?

La discussione, come sempre, é assolutamente aperta!

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned