in

Shevchenko ripensa a Milan-Liverpool: “Quante notti insonni…”

Il ricordo dell’ex milanista

Milan Liverpool shevchenko
Fonte immagine: Twitter

Il calcio moderno è stato spesso caratterizzato da partite che si sono iscritte di diritto nella storia, non solo di questa disciplina ma dello sport nel suo complesso. Una delle partite che ha sicuramente scritto una pagina incredibile è la finale di Champions League del 2005. Il Milan, alla fine del primo tempo, credeva di avere la vittoria della coppa in tasca, grazie a una prestazione mostruosa e soprattutto a un vantaggio di 3-0.

Nella ripresa, però, il Liverpool ha approfittato di alcuni aggiustamenti tattici fatti dal suo allenatore Rafa Benitez e soprattutto di sette minuti di autentica follia. Quei sette minuti che sono bastati ai Reds per realizzare le tre reti che servivano per pareggiare. Poi una serie incredibile di eventi nei supplementari prima dei rigori. I rossoneri ipnotizzati dal portiere Dudek e la coppa che prende la strada di Anfield.

Il ricordo del Re dell’Est

Chi ha deciso di tornare a parlare di quella serata folle di fine maggio è stato Andriy Shevchenko. L’ucraino ha rivissuto quella notte senza senso, facendo capire anche qual è stato il contraccolpo psicologico dei giorni e dei mesi a venire: “Nei primi tre mesi dopo quella sconfitta così acida mi svegliavo gridando nella notte e cominciavo a pensarci. Mi capita di pensarci ancora oggi che sono passati sedici anni. Tanti miei compagni non hanno più voluto rivedere quella partita. Io la so a memoria”.

Leggi anche...  IL BORDEAUX AD UN PASSO DAL FALLIMENTO

Due anni prima, però, Shevchenko aveva segnato un rigore decisivo nella finale vinta a Manchester contro la Juventus. In quel caso, ovviamente, il ricordo è decisamente più dolce: “Una volta che hai deciso dove tirare, non importa cosa fa Buffon, non importa niente, basta non cambiare idea. A metà del tiro, con la palla ancora per aria, vedo Buffon che va giù dall’altra parte e capisco prima degli altri che è fatta, che quell’istante rimarrà per sempre”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Shevchenko ripensa a Milan-Liverpool: “Quante notti insonni…”
Titolo
Shevchenko ripensa a Milan-Liverpool: “Quante notti insonni…”
Descrizione
Andriy Shevchenko è tornato a parlare della finale di Champions League del 2005, persa in maniera rocambolesca dal Milan contro il Liverpool.
Autore