in

Sampdoria, Stankovic ci crede: “Lottare ci rende più forti”

Sampdoria: Stankovic consiglia di lottare come Mihaholvic
*Fonte immagine: Profilo Instagram @dejanstankovic

Dejan Stankovic fa capire di non voler abbandonare la nave per nessun motivo al mondo. Anche perchè lottare fa parte da sempre del suo DNA: “Sono fiero di essere qui. Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Sarebbe bastato un attimo: “Non ce la faccio, vado via”. Invece il buon marinaio non si vede con il mare piatto, ma quando è in tempesta. Le dirò di più. Sarei venuto qui anche se la Sampdoria fosse stata in una situazione peggiore. Mai avrei potuto dire di no”.

Il tecnico della Sampdoria ha fatto capire chiaramente di voler dare battaglia fino alla fine. Solo così si può rendere reale un obiettivo quasi impossibile: “Lottare ti fortifica, e ogni giorno vado sempre più fiero dei miei ragazzi. Il mio primo giorno qui dissi alla squadra: “La maggior parte delle volte mi servirà l’uomo, prima che il giocatore. Ecco, posso garantire che qui ho degli uomini”.

Stankovic ricorda Mihajlovic

In un’intervista per la Gazzetta dello Sport Stankovic ha parlato del recente arrivo di Jesè Rodriguez. Un giocatore che può dare una mano al Doria: “Spero di utilizzarlo presto, ha assaggiato il calcio europeo ad altissimi livelli, ben vengano i campioni che possono fare la differenza. Non voglio sottolineare se in quel reparto avevamo o no problemi. Dobbiamo trovare le risposte a tutte le domande. Il mio obiettivo è portare ogni partita i ragazzi a dare il meglio sul piano fisico, mentale e tattico”.

Deki ha voluto ricordare anche Sinisa Mihajlovic. E lo ha fatto raccontando un aneddoto che ne svela la grande influenza ricevuta dall’amico scomparso: “Sinisa era un uomo vero, senza virgole. Si andava dritti al punto. Ho raccontato a Sakic un aneddoto: prima della gara con il Sassuolo dovevo inquadrare bene la squadra. Nenad mi dice: “Hai deciso?”. Io mi sono posto le domande pensando a cosa mi avrebbe risposto Sinisa. “Non rompere, metti i giocatori nelle posizioni giuste e stop””.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

*Fonte immagine: Profilo Instagra @dejanstankovic

blog hibet