in

Sainz amaro: “Aggiornamenti? Non so se hanno funzionato”

sainz share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

Carlos Sainz si mangia le mani per un altro podio mancato. Lo spagnolo spiega il motivo di una gara in calando: “Onestamente ho passato l’intera gara a gestire le gomme, perché sappiamo di essere molto esigenti con esse. Con questo circuito ad alto degrado non riuscivo a spingere, sappiamo che è un punto debole della nostra vettura e, in un circuito ad alto degrado, in una gara a due soste, abbiamo dovuto gestire le gomme per tutto il tempo, cercando di raggiungere i giri obiettivo dello stint e non riuscendo in alcuni di essi”.

L’alfiere della Ferrari è giunto quinto a Barcellona. Dalle sue parole emerge il fatto che la Rossa sia indietro alle contender: “Le debolezze della vettura si manifestano in un circuito come questo, con le curve ad alta velocità e quanto siamo duri con le gomme. Ma anche ieri abbiamo fatto un buon giro, mentre oggi siamo tornati al punto in cui si trova la macchina in termini di ritmo di gara. Probabilmente questo tipo di pista non è ideale per noi”.

Sainz, che amarezza

A fine gara Sainz ha risposto a una domanda sugli aggiornamenti portati in casa Ferrari. Anche se non è stato semplice capirne l’efficacia: “È difficile dire se gli aggiornamenti hanno funzionato, so che in fabbrica hanno fatto uno sforzo enorme per portarli qui a Barcellona. Probabilmente li abbiamo portati sulla nostra pista più debole della stagione a causa delle caratteristiche del tracciato. Probabilmente non abbiamo ancora visto il meglio di quanto possono offrirci”.

In conclusione, a proposito delle performance delle due Rosse sul circuito di Barcellona, il pilota di casa è stato ancora una volta molto chiaro. “Sono ancora convinto – ammette – che con i rimbalzi e la debolezza alle alte velocità che avevamo non saremmo mai stati molto competitivi qui, quindi è troppo presto per dirlo. Hanno fatto uno sforzo enorme per portarla, quindi dipende da tutta la fabbrica. Continuiamo a spingere e a migliorare”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

blog hibet