in ,

Kings da vomitare!

Intendiamoci, che vedere i Sacramento Kings non sia così divertente è innegabile, ma vomitare è troppo…!
Fonte immagine: *Pagina Facebook Sacramento Kings.

Intendiamoci, che vedere i Sacramento Kings non sia così divertente è innegabile, ma vomitare è troppo…!

Un tifoso della squadra Nba, che ha perso 7 delle ultime 10 partite, la scorsa notte, durante la sfida con gli Utah Jazz, ha dato di stomaco. Colpa, onestamente, non tanto di hot dog e patatine, quanto della birra. Infatti vomitava e sorrideva, tanto da costringere gli arbitri a sospendere la partita per una ventina di minuti.

Nel mentre gli addetti pulivano e i giocatori si allontanavano e si turavano il naso. Ah, nel dubbio i Kings hanno perso 123 a 108, ma a questo la maggioranza dei tifosi ci hanno fatto il callo, pur non rimettendo… Lui, invece, potrebbe rimetterci il posto nell’arena, perché si sta valutando in queste ore il ban a vita. Parere personale, mi sembra eccessivo per due precisi motivi. Il primo è che se lasci fuori in eterno uno che ha bevuto più del dovuto (senza molestare nessuno ) quello che litigò con Artest andava fucilato… E pure quel tifoso dei Phoenix Suns che, la stagione scorsa, trovò da fare a cazzotti in tribuna, in proporzione, dovrebbe essere in galera! Invece Booker gli ha regalato la sua maglia autografata.

Leggi anche...  Leonard salta la stagione NBA

E poi, secondo motivo, andare a vedere una partita dal vivo in un’arena Nba significa trascorrere ore mangiando e bevendo, perché quello è lo spirito dello sport americano. Insomma, fossi nella dirigenza dei Kings,  gli farei una bella ramanzina, gli farei versare un obolo all’Associazione alcolisti anonimi, e gli prenderei qualche giocatore più forte di quelli attuali, per non farlo vomitare più…

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: *Pagina Facebook Sacramento Kings.

Sommario
Kings da vomitare!
Titolo
Kings da vomitare!
Descrizione
Intendiamoci, che vedere i Sacramento Kings non sia così divertente è innegabile, ma vomitare è troppo…!
Autore