in

Russell ammette: “Avrei voluto vincere almeno una gara”

Prime sette gare in Mercedes per il giovane pilota

russell share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @georgerussell63

Il primo spaccato della lunga stagione della Formula 1 si è concluso, con sette gare che hanno già visto la loro disputa. Siamo reduci dal pazzo weekend del Principato, con il Gran Premio di Monaco che ha visto l’ennesima vittoria di una Red Bull. Ma chi non ha al momento ancora festeggiato un successo è la Mercedes, anche per via di un progetto tecnico e aerodinamico molto presuntuoso che non ha ancora pagato i dividendi che ci si aspettava.

Sopratutto per quel che riguarda George Russell. Il giovane pilota ammette candidamente che si sarebbe aspettato qualcosa di diverso: “Se prima della stagione mi avessero detto che dopo sette gare non avrei ottenuto una vittoria sarei stato deluso. Ad ogni modo sono soddisfatto dei risultati che ho ottenuto considerando il passo della vettura. Siamo riusciti ad ottimizzare il potenziale. Non vedo molte gare nelle quali avremmo potuto ottenere risultati più importanti, ma certamente abbiamo lo spazio per migliorare”.

Russell vuole iniziare a vincere

Il giovane pilota, alla prima stagione a Stoccarda, ha ammesso anche di voler lottare con i migliori per vincere e diventare campione: “Quando si comprende meglio sia la macchina che le gomme si cerca sempre di ottenere di più. E poi io voglio lottare per il campionato. Dobbiamo confrontarci con piloti del calibro di Max e di Charles che sta facendo un ottimo lavoro in questo momento con la Ferrari. Come squadra dobbiamo continuare a spingere, ed è quello che sto facendo anche io”.

A proposito dell’ultima gara, quella di Montecarlo, Russell ha provato a fare una analisi il più possibile oculata. Anche perchè non era questo un circuito congeniale alla sua monoposto: “A Monaco abbiamo affrontato alcuni limiti della nostra monoposto, ma abbiamo imparato molto e potremo sfruttare questa esperienza per fare crescere nelle prossime settimane. Il quinto posto, nel complesso, è un risultato discreto e sono fiducioso che arriveranno giorni migliori per noi”.

Ci aspettiamo di certo un George Russell agguerrito.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @georgerussell63