in

Rublev pensa a cambiare nazionalità: “Deve valerne la pena”

Il tennista russo non vuole più avere limitazioni

rublev share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @andreyrublev

Per gli sportivi di ogni disciplina che battono bandiera russa, quelli che stiamo vivendo sono mesi tutt’altro che facili. Anche per via di una lunga serie di limitazioni che non sta consentendo loro di esprimersi nel migliore dei modi. E non sono mancati anche i casi di atleti che hanno cercato qualsiasi escamotage per continuare a fare ciò che amano e che serve loro per vivere. Come l’ipotesi di sfruttare un cambio di nazionalità.

Un’idea che un giocatore come Andrey Rublev non ha esculso: “Abbiamo proposto di giocare in doppio, anche misto, con tennisti ucraini e di rinunciare naturalmente a tutti i premi, anche economici. Io sono un giocatore di tennis ed a Wimbledon mi sarebbe piaciuto portare un messaggio di pace e dire che la guerra non ha potere sullo sport. Noi professionisti abbiamo una posizione privilegiata ed è giusto sfruttarla in questo modo”.

Rublev non esclude il cambio di nazionalità

Il tennista russo è uno degli atleti più in vista nel panorama internazionale, grazie a una serie di risultati di grande rilievo. Per questo motivo sottolinea il dolore con cui vengono accettate le decisioni a livello governativo e sportivo: “Abbiamo ricevuto sempre la solita risposta negativa, è stato davvero frustrante. Hanno detto che il governo russo avrebbe usato i nostri successi per fare propaganda politica e che non era accettabile”.

Qui si arriva al momento topico, ovvero quello in cui si parla di un eventuale cambio di nazionalità. Rublev, in questo senso, sembra avere le idee molto chiare: “Ho anche pensato di cambiare nazionalità. Credo che Wimbledon lo avrebbe accettato. Se questa situazione dovesse proseguire, potrei non avere scelta, è un’opzione che tengo in considerazione perché non voglio rinunciare alla mia carriera”.

Rublev fa capire chiaramente che è pronto a tutto, pur di continuare a fare ciò che ama.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @andreyrublev

blog hibet