in

Ronaldo, rimpianto Malaga: “Ci dissero che due milioni erano troppi”

Gli andalusi lo volevano da giovane

ronaldo Malaga share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Il nome di Cristiano Ronaldo è tornato di estrema attualità nelle ultime ore. Il campione portoghese, tre anni dopo un trasferimento da favola, ha posto fine alla sua avventura con la maglia della Juventus. In queste tre stagioni il numero 7 più famoso del mondo non è riuscito nell’obiettivo suo e della società, ovvero riportare la Champions League a Torino. Da qui l’addio è diventato inevitabile.

Ma c’è una società che, praticamente dopo 20 anni, ha svelato un grande rimpianto. Parliamo del Malaga, che avrebbe potuto portare in Andalusia un CR7 ancora ragazzino: “Dovevamo arrivare sui prospetti prima dei grandi club, quindi seguivamo i grandi eventi giovanili e contattavamo via telefono i migliori dei vari tornei. Abbiamo fatto l’offerta attraverso Mendes, 1,5 milioni di euro, ma ci hanno risposto che ne servivano 3,5. Non una grandissima cifra, ma avevamo indicazioni di non esagerare con le offerte, quindi ci siamo fermati lì”.

Un grande rimpianto

Nonostante la ancor giovane età, Cristiano Ronaldo era considerato già uno dei migliori prospetti su scala mondiale: “Cristiano era già all’epoca quello che è oggi. Un calciatore fisicamente potente, con un tiro spettacolare, capace di capire il gioco e con una qualità tecnica a livello di dribbling davvero spettacolare. E non mi sorprende quello che è diventato poi e quello che riesce a dimostrare ancora alla sua età, quelle qualità ce le ha sempre avute”.

Leggi anche...  Bordate su Messi dall’Inghilterra: “È passato da re a mendicante”

In casa Malaga erano già pieni gli occhi delle prime giocate con la maglia dello Sporting Lisbona. Ma l’affare non è mai andato in porto: “Ci siamo mossi velocemente, ci sono voluti un paio di mesi per il suo esordio con lo Sporting Lisbona e per l’arrivo dello United. Mendes aveva ottimi rapporti con grandi club e noi non potevamo più competere. Sir Alex si è innamorato di lui e ha versato 18 milioni qualche mese dopo la nostra offerta”.

Possiamo parlare del più grande rimpianto della storia recente del calcio?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Sommario
Ronaldo, rimpianto Malaga: “Ci dissero che due milioni erano troppi”
Titolo
Ronaldo, rimpianto Malaga: “Ci dissero che due milioni erano troppi”
Descrizione
Cristiano Ronaldo è diventato un rimpianto di mercato del Malaga. Gli andalusi svelano che da giovane non offrirono 2 milioni perché sembravano troppi
Autore