in

Ronaldinho oggi: ai domiciliari tra donne, festini e alcol

ronaldinho oggi
Fonte immagine: *ronaldodeassismereira

Gli appassionati di calcio si staranno chiedendo che fine ha fatto Ronaldinho oggi, lontano dall’erba dei campi da calcio.

Partiamo dall’inizio, tutto è cominciato con larresto in Paraguay del marzo scorso. Dinho è stato ammanettato insieme al fratello con l’accusa di aver varcato il Paese sudamericano con dei documenti falsi.

Dalle indagini si è scoperto che si tratta di una vera e propria organizzazione specializzata nel rilascio di questo tipo di documentazione ai fini di azioni illegali.

Il suo destino si deciderà il mese prossimo, con una nuova udienza tramite la quale il brasiliano potrebbe essere rilasciato dietro il pagamento di una multa dispendiosa e la promessa di ritorno in Paraguay se convocato. L’ex attaccante ha già sborsato 1,6 milioni di dollari per lasciare il carcere e finire ai domiciliari.

Nel frattempo però non sembra che il fuoriclasse se la passi troppo male. Ronaldinho oggi si trova in un albergo diventato luogo di party, tra donne e alcol.

Ballano fino alle prime ore del mattino. Le ragazze arrivano in furgoni lussuosi, cambiano ogni giorno. Quelle che sono modelle note vanno direttamente al parcheggio sotterraneo e quelle che non sono note scendono davanti all’hotel. Nel parcheggio sotterraneo c’è un via vai costante di avvenenti ragazze introdotte in gran segreto. Arrivano, si fermano fino all’alba e vanno via nella più totale discrezione scortate su auto dai vetri oscurati. L’alcol scorre a fiumi e la musica è sempre ad alto volume.

Con queste parole i testimoni hanno raccontato lo svolgersi delle feste e l’arrivo delle signore.

Non solo divertimento notturno ma anche altri tipi di vizi, offerti da terzi. “Ogni giorno arrivano colazioni e cestini di merenda e vengono spedite anche dalle modelle. Arrivano anche vini costosi e altre bevande di alta qualità”.

L’albergo dove si trova Ronaldinho oggi è collocato tra Montevideo e Ayola e i due fratelli dovrebbero essere gli unici ospiti vista la situazione Covid-19.

Di sicuro la regola del distanziamento non sta funzionando per il 40 enne e Roberto.

Insomma chi ha un’estate più movimentata della nostra anche se in arresto.

Chi non vorrebbe scontare le proprie pene così?

Fonte immagine: *ronaldodeassismereira