in

Rodrigo De Paul è l’ex moglie Camila Homs finiscono in tribunale.

Il giocatore ha deciso di denunciarla.

rodrigo de paul share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @rodridepaul

Rodrigo de Paul ha deciso di denunciare la sua ex moglie Camilla Homs: il motivo? Dei messaggi piuttosto brutti e rancorosi che lei gli avrebbe mandato.

Le chat in questione sono state presentate in tribunale e tra un colpo di schifoso e l’altro si è finiti a rischiare un’accusa per diffamazione.

Una situazione davvero drastica, se si pensa che in ballo sono stati tirati anche i figli, Camilla infatti, ha minacciato il suo ex marito di non fargli più vedere i suoi bambini, probabilmente per rancore e per gelosia nei confronti di quella che ormai è la nuova vita di Rodrigo.

Sembrerebbe che ad intervenire sulla questione sia stato anche l’ex suocero di de Paul, Orazio Homs, ma sempre in modo negativo, mentre la figlia Camilla prendeva di mira proprio sui social quella che è l’attuale nuova fiamma del giocatore ovvero Tiní.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rodrigo De Paul (@rodridepaul)

Questa però infastidita dalla donna ha deciso di bloccarla su tutti i social per non averci più alcun tipo di contatto.

Tra i messaggi incriminati, c’è anche questo: “ Ti meriti il peggio. Non ho intenzione di contrariarti, non so come farai a vedere i tuoi figli. Farò in modo che tutto il mondo sappia quanto sei schifoso e che ti conosca per questo e non come campione del mondo. Stai molto calmo. Non avrai pace”.

Ma a cosa si riferisce? In ogni caso sono delle parole davvero tristi, soprattutto perché nel mezzo ci sono sempre dei bambini e anche se l’amore finisce non si dovrebbe mai arrivare a questo a causa del rancore e della gelosia.

Una coppia può lasciarsi, ma è orribile giocare con i propri figli come se fossero pedine.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @rodridepaul