in

Ribery non molla: “Mi sento ancora un ragazzino”

Il fantasista vuole salvarsi con la Salernitana

ribery share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @franckribery7

Franck Ribery spera di poter prendere parte a una vera e propria impresa di provincia, una storia tipicamente italiana. La fame, com’è sempre stato nella sua carriera, è alla base di tutto: “Per vincere ovunque bisogna avere fame. Salerno è una bella città, dove si vive per il calcio. Prima di venire qua ho cercato informazioni sulla Salernitana e su Salerno perché sinceramente non ne sapevo molto. Poi, quando sono arrivato, il calore della gente mi ha ricordato la Francia”.

Il fantasista francese ha sposato durante la scorsa estate la causa della Salernitana. Non si è fatta attendere qualche reazione stupita, e anche un po’ di ilarità per una scelta fuori dal comune. Ma alla base di questa scelta c’è stata la fame e la voglia di mettersi in gioco ancora una volta in una carriera da sogno: “Anche se ho vinto tutto nella mia vita e ho 39 anni, mi sento ancora un bambino: mi piace il calcio e vivo per quello”.

Ribery e il sogno di allenare

Il fantasista che ha fatto le fortune del Marsiglia e del Bayern Monaco ha deciso di rimanere nel nostro campionato. E nell’intervista rilasciata per Dazn ha fatto capire quali sono i segreti per giocare a calcio per tanti anni: “Dopo 20 anni di carriera qualche acciacco si sente. Ma la fame, la mentalità e la passione rimangono: quelle o ce le hai o non ce le hai. Quando giochiamo le partitelle in allenamento voglio sempre vincere: è fondamentale, questo significa avere mentalità, avere fame”.

Ma quali sono i sogni che Ribery intende coltivare dopo essersi ritirato? L’ex giocatore della Fiorentina ne ha in particolare uno: “Mi piacerebbe fare l’allenatore un giorno. Per ora non ci penso ancora perché voglio giocare, mi sento bene. Non so ancora cosa farò il prossimo anno, ma finché potrò dare qualcosa ai tifosi continuerò a giocare. Però il ruolo dell’allenatore mi piace, amo stare vicino ai giocatori come ho fatto un po’ negli ultimi 5-6 anni, soprattutto qui alla Salernitana ma anche a Firenze”.

Lo vedreste bene Ribery alla guida di una squadra?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @franckribery7