in

Ribery giura amore alla Salernitana: “Porterò un’altra salvezza”

Il fuoriclasse francese in amaranto per la seconda stagione

ribery share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @franckribery7

Franck Ribery si prepara per una nuova stagione da vivere nel nostro campionato. Nel corso di una intervista rilasciata per la Gazzetta dello Sport, il fuoriclasse francese fa capire di non vedere l’ora di scendere nuovamente in campo: “Sono fiero di me, la passione è una inesauribile fonte di energia. Ho 39 anni, ma spero di andare avanti ancora. Quando ero bambino, restavo a giocare fino alle 2 del mattino per le strade del quartiere. E oggi Ribery ha ancora la stessa voglia del bimbo Franck”.

Per lui ci sarà una nuova stagione tra le fila della Salernitana. Una permanenza in terra campana che lui ha voluto fortemente. Anche per via del legame stabilito lo scorso anno con la piazza: “Ho trovato grande affetto: qui vivono tutti per il calcio. Quando non vinciamo vedo la tristezza negli occhi dei tifosi e mi dà fastidio. Non sono tanto bravo ad accettare le sconfitte, non ho mai imparato. L’anno scorso ho capito che la situazione era difficile e ho fatto di tutto per raggiungere la salvezza. È diverso dalla vittoria di una coppa, ma le emozioni sono immense”.

Ribery, un vero leader

Ribery ha fatto capire anche quanto sia importante far parte di un gruppo unito. E a guidarlo alla Salernitana c’è un allenatore genuino e con le idee chiare come Davide Nicola: “Io voglio bene a tutti. Nello spogliatoio parlo e cerco di dare l’esempio. Un piccolo dettaglio fa la differenza. Ci sono ragazzi che si intristiscono per un passaggio sbagliato e allora intervengo io. Abbiamo anche la fortuna di avere un grande allenatore: Nicola è il top. Vive per il calcio, è sempre motivato”.

L’ex giocatore del Bayern Monaco e della Fiorentina si avvicina sempre di più alle soglie dei 40 anni. Un’età in cui bisogna dare ascolto più al fisico che alla pancia. In ogni caso, la sua capacità è quella di stare sempre attento agli infortuni: “La testa ascolta il corpo e si regola. Io voglio andare al massimo, ma per riuscirci a volte devo rallentare e riposare. A 39 anni ci sta che il fisico ogni tanto abbia qualche problema. Ma il campione crede nelle cose, si avvicina giorno per giorno all’obiettivo”.

Con un leader così, la Salernitana può vivere un’altra bellissima stagione in Serie A.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @franckribery7