in

Quartararo vola in Australia: “Una delle mie piste preferite”

Il campione del mondo in carica lancia la sfida al rivale mondiale Bagnaia

quartararo share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @fabioquartararo20

Fabio Quartararo si presenta a Phillip Island con il morale non al top, ma anche con la voglia di ribaltare le ultime gare: “Mi aspettavo una gara migliore, ma abbiamo fatto un errore fin dalla partenza con una pressione altissima e alla fine è stata dura. Mi scuso se non ho parlato con i media, è stato un GP molto difficile e duro, ma questa di Phillip Island è una delle mie piste preferite e credo che possa essere positiva per noi”.

La MotoGP torna in Australia dopo tre anni. Il campione del mondo spera di fare bene rispetto all’ultima volta: “Nel 2019 ho provato poco e poi sono finito sull’erba alla seconda curva, ma è una pista meravigliosa: non vedo circuiti buoni o cattivi per noi perché ogni pronostico sulla congenialità delle piste, quest’anno, è stato ribaltato. Ripartiamo da qui pensando al campionato e cercando di affrontare la situazione gara dopo gara. Siamo in cinque in lotta per il titolo, io e Bagnaia siamo divisi da 2 punti e un po’avvantaggiati, ma Aleix Espargaro è vicino e un po’ più in là ci sono pure Enea Bastianini e Jack Miller: è come se fosse l’inizio del campionato, ma con tre sole gare davanti”.

Quartararo e la sfida Mondiale

Tutti gli occhi saranno puntati su Quartararo e Bagnaia. Il pilota italo-francese spera di poter rialzare la testa. Mancano sempre meno appuntamenti alla fine del campionato del 2022, ogni punto vale oro e l’esperienza dello scorso anno aiuterà il campione in carica: “La vittoria del titolo 2021 mi ha dato esperienza, fiducia e calma e quindi mi sento a posto per affrontare questo finale”.

Si ipotizza una gara sotto la pioggia sul circuito iconico di Phillip Island. Una prospettiva che non preoccupa più di tanto il pilota della Yamaha ufficiale: “In questa stagione con l’acqua mi sono trovato bene, sia a Portimao, sia a Motegi, mentre in Thailandia abbiamo commesso un errore, ma sappiamo cosa è successo e non sono molto preoccupato se qui dovesse esserci la pioggia”.

Vedremo come andrà questo ennesimo capitolo mondiale.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @fabioquartararo20