in

Puyol confessa: “Avrei voluto giocare con Maldini al Milan”

Carles_Puyol_FC_Barcelona_Champions_League
Fonte immagine: Wikipedia Commons

Carles Puyol è sempre stato uno dei difensori tra quelli considerati al top mondiale nel suo ruolo. Il rude e roccioso centrale difensivo ha fatto la storia con la maglia del Barcellona, indossata per oltre quindici anni con un palmares clamoroso. È stato lui ad alzare la prima Champions League del nuovo corso del club blaugrana, quando il tiki-taka di Pep Guardiola stava per iniziare a mietere vittime in giro per il mondo.

Puyol ha avuto dalla sua la voglia di combattere e la grinta, a dispetto di un fisico non esattamente statuario. Tuttavia, è stato visto per tutta la sua carriera come un grande difensore, e i fatti davano ragione a chi la pensava così. Cambiavano i compagni di reparto, ma la solidità e la forza della difesa del Barça restavano intatti. Grazie alla guida spirituale, tecnica e caratteriale del capitano blaugrana.

Intervenuto in Italia per un evento della Gazzetta dello Sport, Puyol ha ammesso di sentirsi privilegiato a indossare una maglia gloriosa come quella del Barcellona: “Ho avuto la fortuna, l’orgoglio e il privilegio di giocare al Barcellona. È il mio club, la mia terra, il mio orgoglio. Le circostanze sono state sempre favorevoli, ho avuto la fortuna dalla mia parte e gli allenatori hanno sempre contato su di me. Poi però ho avuto un problema al ginocchio nel 2014, ma nei precedenti 15 anni mi sono sempre confrontato con altre squadre”.

Ma al tempo stesso, Puyol ha confessato di aver avuto in carriera contatti con altre squadre. E una in particolare l’ha ammaliato, pur rifiutando l’offerta: “Ho ricevuto offerte da diverse squadre, sia in Italia che in Inghilterra. Non ho mai nascosto il fatto che, se fossi uscito dal Barcellona, mi sarebbe piaciuto giocare al Milan. Giocare con Maldini, che è il mio idolo ed è un fenomeno, sarebbe stato fantastico. Adesso il Milan sta attraversando un periodo complicato, ma mi piaceva quella squadra, era nei suoi migliori periodi e aveva una grande filosofia”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca