in ,

Niente Lukaku, niente Leotta

Salta la connessione su Dazn, nessuna traccia di Luakaku nè della Leotta
Fonte immagine: *Instagram/Instagram

Neanche il tempo di aggiudicarsi i diritti della Serie A di calcio e subito arriva un problema per DAZN. Match delle 12,30, in campo l’Inter a caccia di punti che possono valere lo scudetto, e la connessione saluta tutti e se ne va. Rimane lo schermo nero e la rotellina, tanto odiata, che gira.

Niente Lukaku e niente Leotta. “Per colpa di chi, chi, chi…”, canterebbe Zucchero. Qualcuno ipotizza pure Sky, ma l’accusa è molto pesante e va supportata con prove evidentissime. Certo l’increscioso guaio è successo dopo la guerra con i suddetti, però mi sembra molto difficile tecnicamente che vi sia possibilità di interferire, e poi non posso credere a dispetti da cortile, tra aziende di questa portata. La speranza è che tutto venga risolto in futuro e si possano vedere le partite, innanzitutto, e già che ci siamo in buona qualità video.

Leggi anche...  L’Italia scopre Olga Kalenchuk, la Diletta Leotta d’Ucraina

La mia esperienza personale è quella del cronista da studio che commenta la partita del Bologna vedendola in diretta su Dazn, dove impera un delay di due minuti. L’inviato dallo stadio urla e sbraita per il gol subito, salta sulla sedia per quello realizzato, e noi li, come pesci lessi, che ancora stiamo guardando come viene battuto il fallo laterale… Come cornuti scopriamo dopo quello che tutti già sanno.

Per alttri editoriali di Jack Bonora, clicca QUI.

Fonte immagine: *Instagram /Instagram

Sommario
Niente Lukaku, niente Leotta
Titolo
Niente Lukaku, niente Leotta
Descrizione
Neanche il tempo di aggiudicarsi i diritti della Serie A di calcio e subito arriva un problema per DAZN. E così, niente Lukaku, niente Leotta!
Autore