in

Lo scenario della 30esima giornata di Serie A

30esima giornata di Serie A
Fonte immagine: *cagliaricalcio Instagram

Dopo i match di ieri, continua il weekend a tutto tondo, ecco lo scenario della 30esima giornata di Serie A.

INTER-BOLOGNA. Nerazzurri che possono ancora accorciare sulla Lazio, sconfitta ieri in casa dal Milan, così da arrivare a-1 dal secondo posto. Per Conte ci saranno ulteriori rotazioni negli 11 titolari con il rientro sicuro in attacco di Lukaku da decidere il partner, ballottaggio Sanchez- Lautaro. Dall’altra parte il Bologna che arriva a San Siro per giocarsi la partita senza paura, come dichiarato da Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa.

 

BRESCIA-VERONA. Dopo la goleada subita a Milano con l’Inter, le rondinelle si trovano ad affrontare una delle squadre più in forma del campionato. Un’ultima spiaggia per gli uomini di Lopez con un piede quasi nel baratro serie B. Umore inverso per i gialloblu che continuano a coltivare la speranza Europa League ed a strabiliare un po’ tutti per intensità e gioco.

 

CAGLIARI-ATALANTA. Prevista goleada alla Sardegna Arena. Gli uomini di Zenga sembrano essere ormai usciti dal periodo buio dopo 2 vittorie e un pareggio con un Cholito Simeone a segno in tutte le partite dalla ripresa post Covid, pronto a dar battaglia al miglior attacco della serie A. Gli uomini di Gasperini vogliono vincere per staccare le concorrenti e assicurarsi un posto Champions anche il prossimo anno.

 

PARMA-FIORENTINA. Emiliani sconfitti quasi ingiustamente a Verona pronti a rialzare la testa in questa 30esima giornata di Serie A contro una Fiorentina in apnea, sconfitta in casa dal Sassuolo e mai vittoriosa dopo la ripresa del campionato. D’Aversa come sempre si affiderà al gioiellino di casa Kulusevski che continua ad impressionare per tecnica, qualità e fisicità. Mentre Iachini, con voci di possibile addio per il prossimo anno e con il fantasma De Rossi che aleggia sulla sua panchina, si affiderà all’esperienza e alla classe di Ribery per cercare di uscire da questa situazione.

 

SAMPDORIA-SPAL. Grazie alla vittoria di lecce gli uomini di Ranieri si sono allontanati dalla zona calda della classifica, ora cercano il bis in casa per mettersi al sicuro definitivamente e dare un colpo di grazie ad un avversario ormai in tilt. Gli uomini di Di Biagio, avevano in mano il match contro il Milan, poi recuperato nel finale, colpo che psicologicamente ha destabilizzato l’ambiente e che cerca riscatto per sperare ancora.

 

UDINESE-GENOA. Bianconeri reduci dalla vittoria all’Olimpico che da motivazione a tutta la squadra, affronteranno un Genoa che cerca punti salvezza. Gli uomini di Nicola, dopo la pesante sconfitta casalinga contro la capolista, si trovano ad un bivio fondamentale per la permanenza in A.

 

NAPOLI-ROMA. La giornata si conclude con il big match dell’Olimpico. Due squadre con temperamento opposto. Napoli di Gattuso che vuole continuare a credere nella Champions League, dovrà vincerle tutte e sperare che il treno Atalanta si fermi. Roma invece sempre più in crisi dopo due sconfitte di fila in campionato. Caso Petracchi che ha destabilizzato la situazione già a secco di risultati e con i tifosi sempre di più in protesta contro Pallotta. Unica nota positiva dei giallorossi per questa partita, la convocazione del baby Zaniolo ripresosi ormai dal lontano brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi dal 12 gennaio scorso.

Questi i presupposti della 30esima giornata di Serie A, come sempre, restiamo pronti ai colpi di scena.

Buona domenica di calcio amici di Hibet Social!

Se vuoi continuare a seguire il nostro Oroscopo del Tifoso, clicca qui.

Fonte immagine: *cagliaricalcio Instagram