in ,

Il Codacons denuncia il presidente del Napoli De Laurentiis per epidemia dolosa

presidente de laurentiis
Fonte immagine:*aureliodelaurentiisofficial1_

Il Codacons vuole presentare un esposto alla Procura della Repubblica ai danni del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. L’accusa sarebbe quella di epidemia dolosa.

L’uomo ha partecipato all’Assemblea di Lega Calcio che si è tenuta mercoledì scorso pur avendo i sintomi da Covid-19. In quell’occasione erano presenti i 20 rappresentanti delle società di Serie A.

Nello stesso pomeriggio De Laurentiis avrebbe ricevuto l’esito del tampone al quale si era sottoposto prima di partire per Milano.

Successivamente il presidente ha lasciato Capri per trasferirsi a Roma, così da sottoporsi a controlli ed essere costantemente monitorato. Il napoletano è andato via dall’Isola a bordo di una barca privata insieme a sua moglie, Jaqueline.

I due sono stati trasferiti da un’ambulanza nella loro abitazione romana.

Questo il comunicato di ieri del Codacons: “Sul caso di Aurelio De Laurentis, il Codacons presenterà domani un esposto alla Procura della Repubblica di Milano, in cui si chiede di aprire una indagine sul Presidente del Napoli per la possibile fattispecie di epidemia dolosa. Come noto De Laurentis, risultato positivo al Covid-19, si era presentato in assemblea di Lega Calcio mercoledì scorso (nello stesso pomeriggio avrebbe ricevuto l’esito positivo del tampone effettuato prima di partire per Milano), nonostante avvertisse un leggero malessere, mal di stomaco e dissenteria, così avrebbe spiegato ai colleghi, ai quali non era sfuggito il fatto che fosse meno effervescente del solito e con il viso un po’ pallido”.

Il comunicato prosegue: “Alla luce di quanto rappresentato si ritiene necessario fare il quadro della situazione in modo ancor più approfondito considerando che quello della salute nazionale è senza dubbio un interesse di rango primario  ritenendosi necessario, opportuno e doveroso accertare se possa sussistere una responsabilità del Patron del Napoli Aurelio De Laurentiis che mercoledì 9 settembre si sarebbe presentato all’assemblea di Lega Calcio di serie A nonostante non stesse bene e senza mascherina, per avere potenzialmente posto in pericolo la sicurezza e l’incolumità’ pubblica, per violazione dell’art. 32 della Costituzione, e per epidemia dolosa e/o per DOLO EVENTUALE”.

Noi di Hibet Social abbiamo trattato il tema con l’editoriale di Jack Bonora che potete consultare cliccando qui.

Fonte immagine: *aureliodelaurentiisofficial1_

Maria Caterina Crugliano

Scritto da Maria Caterina Crugliano

Copywriter dell’ironia. I miei genitori devono ancora capire che lavoro faccio. Penso quindi scrivo (e rido).