in

NBA, finalmente si fa sul serio: playoff alle porte

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Dopo lo spareggio tra Portland Trail Blazers e Memphis Grizzlies, che valeva un posto nei playoff, la prima parte del finale di stagione in NBA si è conclusa. La bolla di Orlando in Florida, all’interno del parco di Disneyworld, ha ospitato buona parte dei campioni della palla a spicchi a stelle e strisce. Ma ora, dopo qualche partita di “riscaldamento” è giunto finalmente il momento di fare sul serio.

Le franchigie hanno portato i propri uomini migliori alla ricerca di un piazzamento ai playoff che sia di buon livello. A differenza degli altri anni, come ben saprete, non ci sarà il fattore campo per quanto riguarda le gare di post-season. In ogni caso, la caccia all’anello vale tanto quanto si è visto nelle stagioni precedenti, e noi appassionati non vediamo l’ora di assistere a vere e proprie battaglie sportive per dare la caccia al titolo.

Scopriremo se LeBron James e i suoi Los Angeles Lakers, pur con qualche assenza importante, riusciranno a portare a casa l’anello. O se sarà finalmente la volta degli Houston Rockets, che hanno un Russell Westbrook nel motore e hanno dimostrato di essere in buone condizioni. Ma dall’altra parte, anche la Eastern Conference propone argomenti interessanti, come i Milwaukee Bucks che hanno dalla sua parte un Giannis Antetokounmpo a dir poco straripante.

E poi ci sono i vari Damian Lillard, in condizioni stratosferiche fin dal suo arrivo nella bolla, e Luka Doncic, senza dubbio il miglior europeo in circolazione e forse il migliore di sempre tra chi ha lasciato il Vecchio Continente per approdare negli States. Insomma, ormai ci siamo: mettetevi comodi, lo spettacolo è pronto per iniziare.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca