in

Pessina non si nasconde: “Stagione difficile, ma vogliamo rialzarci”

Il centrocampista dell’Atalanta si espone

matteo pessina share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @atalanta1907fanpage

La stagione di Matteo Pessina non è stata affatto semplice. Una specie di brusco risveglio dopo il sogno della scorsa estate: “Inutile nascondersi o girarsi intorno. L’Atalanta è calata nel rendimento e dobbiamo riconoscerlo. Sicuramente il percorso e i risultati di questa stagione non sono paragonabili a quello delle precedenti. Accettiamo la situazione, ma ci sono anche delle spiegazioni. Una è legata a una serie di infortuni che hanno interessato tutti i reparti“.

Il centrocampista dell’Atalanta, componente del gruppo che ha vinto gli Europei, non cerca scuse. La formazione nerazzurra ha avuto tanti problemi, anche per quanto riguarda l’infermeria: “A questo occorre aggiungere anche una serie di impegni ravvicinati che abbiamo dovuto affrontare con gli uomini contati. Giocando in media due partite a settimana con questa situazione non siamo riusciti a confermare il solito trend. Ora voglio fornire il mio contributo in vista del rush finale“.

Pessina per il riscatto

In ogni caso, come rivela in un’intervista per Dazn, Pessina si augura che la squadra di Gian Piero Gasperini possa risollevarsi nel finale di stagione: “Vogliamo e dobbiamo chiudere nel modo migliore possibile la stagione. Siamo consapevoli delle difficoltà del calendario, affronteremo delle dirette concorrenti e il Milan. Comunque la classifica non è solo figlia dei nostri demeriti. Va anche detto che rispetto alle scorse stagioni, diverse squadre si sono rinforzate molto bene“.

Ma non c’è solo il calcio nella vita di Pessina. C’è anche un percorso di studi, in cui lo affianca anche il compagno di Nazionale Bryan Cristante, per garantirsi un futuro a fine carriera: “Frequento l’università insieme a Cristante. Mi mancano una decina di esami. Ho intenzione di completare il mio percorso formativo, non avrebbe avuto senso iniziarlo per lasciarlo a metà. Mi voglio laureare perché ho sempre ritenuto importante lo studio“.

Un ragazzo con la testa sulle spalle e non solo rivolta al pallone.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @atalanta1907fanpage