in

Perchè si rompono le piastre quando siamo nel GAS di Warzone?

Warzone gas share hibet social

Gas Warzone – Quanti di voi si sono mai chiesti per quale assurda ragione si consumano le piastre della corazza quando ci troviamo dentro al gas? Non sarebbe molto meglio se gli operatori dentro al gas tossico perdessero solamente punti  vita e non anche punti armatura?

Come avvenuto qualche settimana fa per la chat vocale nel Gulag, anche queste proposte hanno catturato immediatamente l’attenzione di tantissimi giocatori, con la maggior parte di questi che si sono detti “favorevoli” all’eventuale modifica del comportamento delle piastre con il gas tossico.

Effettivamente il fatto che una volta finiti nel gas si consumino sia i punti vita che le piastre viene vista da molti come una forzatura, che spesso (quando non sempre) risulta decisiva per stabilire gli esiti di un combattimento di Warzone.

Visto che nessun altra componente del nostro equipaggiamento si deteriora durante la nostra permanenza nel gas (le armi, le granate, o gli stessi proiettili non vengono in alcun modo alterati dalla gigantesca “nube verde”) sarebbe ancor più realistico se neanche le piastre si deteriorassero, lasciando quindi solamente i punti vita come gli unici “alterabili” dalla tossicità del gas…

Ovviamente si tratta di una semplice proposta e non di un’informazione “ufficiale”, ma la speranza è che gli sviluppatori ascoltino il feedback dei giocatori (questa volta quasi del tutto unanime sulla questione), introducendo una modifica piccola ma fondamentale che potrebbe rendere molto più equilibrati e realistici gli scontri a fuoco nelle situazioni in cui è protagonista anche il gas.

Gli ultimi problemi segnalati su Warzone

Tra i bug che sono stati avvistati in queste ultime ore ve ne sono almeno due che meritano di essere segnalati qui. Il primo riguarda certamente uno strano malfunzionamento per il quale i giocatori appaiono fermi immobili a mezz’aria, regolarmente abbattibili e confermabili come se fossero regolarmente in partita.

Da quanto si può vedere anche nel post apposito su Reddit, sembra che il giocatore che subisce questo bug non abbia assolutamente alcun controllo sul proprio operatore. Dalle risposte giunte sul medesimo thread, si potrebbe pensare ad un qualche problema di latenza con una spike di lag che “congela” lo schermo del giocatore facendo apparire il suo operatore immobile in aria con il suo paracadute, ma ancora non si hanno certezze riguardo al “cosa” scateni questa situazione.

Oltre a questo vi è poi la recente segnalazione del noto streamer Maximilian Dood, che ha recentemente provato ad interagire con la cassa d’equipaggiamento quando questa doveva ancora raggiungere il suolo.

Come potrete vedere comodamente anche voi dal video allegato sotto, anche solo avvicinarci al loadout in arrivo (una cosa non cosi rara se si gioca frequentemente a Ritorno su Rebirth) può costarci la morte immediata.

Alcuni di voi ricorderanno il periodo in cui si poteva venire facilmente schiacciati e uccisi dalla cassa del loadout una volta che questa toccava terra, mentre oggi ci ritroviamo con il medesimo problema anche se limitato ai loadout in volo.


Speriamo che presto gli sviluppatori di Activision facciano chiarezza su tutti questi punti in analisi.

Cosa ne pensate voi dell’eventuale rimozione del danno alle armature nel gas? La discussione, come sempre, è aperta!

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

Sommario
Perchè si rompono le piastre quando siamo nel GAS di Warzone?
Titolo
Perchè si rompono le piastre quando siamo nel GAS di Warzone?
Descrizione
Warzone – Quanti di voi si sono mai chiesti per quale assurda ragione si consumano le piastre della corazza quando ci troviamo dentro al gas?
Autore