in

Perché Messi e Ronaldo NON meritano le loro valutazioni su FIFA 23?

FIFA share hibet social

Nonostante FIFA 23 si prospettasse come una occasione perfetta per il fatidico momento del “passaggio di testimone” tra lo storico duo Ronaldo-Messi e la nuova generazione di giocatori, gli sviluppatori hanno optato per una scelta ben diversa.

Il reveal delle valutazioni della maggior parte dei giocatori su FIFA 23 (CLICCANDO QUI la lista dei migliori 100) ha fatto luce anche su chi siano secondo EA i TOP PLAYERS attualmente in attività.

Particolare scalpore in community l’hanno fatto le valutazioni di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, icone assolute del calcio europeo degli ultimi venti anni, che tuttavia ora si avvicinano in modo preoccupante alla fine della loro carriera.

Messi e Ronaldo, FIFA 23 non rende onore alla realtà dei fatti

La stagione vissuta da CR7 al Manchester United, squadra che quella che sembra una vita fa lo acquisto dallo Sporting Lisbona, salvo poi cederlo al Real Madrid, non è stata sicuramente delle migliori. Il pluripremiato campione d’Europa non ha infatti sempre gli stessi minuti nelle gambe e si è visto parecchio in quest’annata.

Nonostante questo Cristian Ronaldo è comunque riuscito a mettere a segno un totale di 18 reti, nettamente meno di quello a cui ci ha abituati in passato, ma sicuramente da sottolineare. Per questi motivi un Overall di 90, che si avvicina paurosamente al 91 assegnato a Mbappè e Benzema, che hanno vissuto invece una stagione meravigliosa, non ci sembra il migliore possibile.

Simile, se non peggio, la questione Messi, che dopo gli anni passati a Barcellona non ha vissuto benissimo l’inizio carriera a Parigi. Un giocatore che per ruolo aveva sicuramente più possibilità rispetto a Ronaldo di fare bene in un top-club europeo, ma che comunque non è riuscito nell’impresa.

Anche per questa ragione, un Overall PARI a quello di Benzema (campione d’Europa in carica e vincitore della Liga), Lewandowski (35 goal in 34 partite) e Mbappé (che ha invece portato a casa una partecipazione alla realizzazione di ben 45 goal), è sembrato decisamente eccessivo.

Insomma, nulla da togliere a questi due grandi campioni, ma forse è arrivato il momento anche per noi di lasciare lentamente andare le loro mitologiche figure, cosicchè possano lasciare spazio alle nuove leve.

Scoprite di più su FIFA 23, nei link qui sotto:

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet