in

La carica di Percassi e Pagliuca: “Faremo un’Atalanta fortissima”

Il patron Percassi è affiancato da Pagliuca
Fonte immagine:* Pagina Instagram atalantabc

Antonio Percassi rilascia le sue prime dichiarazioni da quando ha ceduto parte delle sue azioni dell’Atalanta: “Da tempo c’è grande interesse per l’Atalanta, siamo stati corteggiati a lungo, ma siamo convinti che scegliere soci disposti a lasciarci la gestione sportiva del club, senza pretendere di rilevare l’intera quota come altri, sia stata la cosa più giusta e più seria. Abbiamo raggiunto risultati oggettivamente sorprendenti ma ora è importante sviluppare tutti quegli aspetti che vanno oltre il rendimento della squadra”.

Il patron della formazione atalantina ha spiegato come è nata la trattativa per la cessione del 55% del club a Stephen Pagliuca: “È stato un altro atto d’amore per l’Atalanta, che è nel mio cuore, in quello della mia famiglia, dei tifosi e di Bergamo. Ho visto in Steve Pagliuca la mia stessa passione e ambizione, anche lui come me ha un passato nello sport praticato, anche lui con i Boston Celtics ha avuto l’esperienza di una gestione di successo”.

Pagliuca e Percassi, vibrazioni positive

Dal canto suo il nuovo socio della Dea ha fatto capire quanto sia entusiasta e felice di intraprendere questa nuova avventura: “Da anni ci stavamo interessando alla Serie A. Ho incontrato i Percassi attraverso Luca Bassi, un mio partner in Bain Capital, 5-6 mesi fa: siamo venuti a Bergamo per Atalanta-Manchester United, abbiamo cenato con loro e ho capito subito di avere la stessa passione e visione dello sport. Il modello Atalanta è vincente perché ha una base forte e una cultura sportiva”.

Dopo aver gestito per anni i Boston Celtics, Pagliuca ha fatto dei parallelismi tra le due realtà: “Ho sentito un feeling simile a quando nel 2003 comprammo i Celtics: i club come una religione in città. Me ne sono accorto appena entrato al Gewiss: come al Boston Garden o al Fenway Park, la stessa sensazione di calore, lo stesso senso di intimità in un impianto da 24.000 posti, tifosi che sono con te anche da 40-50 anni”.

Potrebbe iniziare una nuova era a Bergamo.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Francesco Cammuca

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine:* Pagina Instagram atalantabc