in

Per un mondo più eco, Lotito dice no allo spreco.

Provvedimenti presi per i furbetti fuggiti via dal suo discorso presidenziale e taglio della torta con la Falchi.

lotito mondo eco share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @official_sslazio

“Fino ad adesso sono stato troppo buono per rispetto del mister per non fare invasione di campo. Non costringetemi a fare il Lotito di un tempo perché lo so fare molto bene” afferma Claudio Lotito, il patron della Lazio.

Sembrerebbe che ci sia rimasto molto male per la fuga repentina di alcuni giocatori della squadra da una cena di Natale, andati via senza aver ascoltato il suo discorso presidenziale e quindi via ai provvedimenti!

Molto arrabbiato quindi per quello che è accaduto, ma anche per lo spreco che vede consumarsi ogni giorno con le bottigliette d’acqua: “Quando vedo le bottiglie di mezzo litro buttate dopo solo due sorsi mi dà fastidio. Ho detto, siccome non apprezzano, riduciamo il volume, non mezzo litro, ma un quarto. Sono contro lo spreco”. Un uomo di parola, a Formello sono scomparse già quelle da un litro, tra poco arriverà anche al suo prossimo obiettivo.

Leggi anche...  Calciatori pazzi: l’ex difensore Micah Richards e le spese folli.

Intanto poi alla cena in questione si sono rasserenati gli animi, tra il taglio della torta e la presenza della bellissima Anna Falchi con cui ha scattato una foto che li ritrae insieme mentre la donna gli regala un dolce bacio sulla guancia!

Cosa succederà adesso ai sette giocatori più “discoli” che non hanno ascoltato il suo discorso? Li costringerà a portarsi l’acqua da casa?

Lo scopriremo.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @official_sslazio