in

Per JGOD la BAS-P è la nuova arma del meta close range di Warzone: “TTK impareggiabile dopo i 10 metri”

A seguito di svariati test il noto analyst Jgod è tornato con una nuova guida nella quale annuncia che la BAS-P è l’arma di vertice del close range di Warzone… Considerate ovviamente le sole arme automatiche…

Come noto infatti, ormai da più di due giorni le sfide close range in BR e Ritorno sono totalmente dominate dai Lockwood 300, shotgun al momento in grado di laserare un nemico con un singolo colpo a distanza melee.

Ad accezione del Lockwood, in questo momento sono la Lachmann Sub e le due piccole ISO (la 45 e la nuovissima 9mm) le pistole mitragliatrici sicuramente più forti nel meta.

A questa rosa di SMG si aggiunge però la BAS-P, arma recentemente potenziata dai devs con un intervento di bilanciamento, ed oggi nuova protagonista del meta.

TTK il punto forte della “nuova” BAS-P di Warzone

Il TTK che la caratterizza è cosi basso da essere finanche migliore di quello delle 3 SMG citate sopra (sui bersagli tra i 10 ed i 20 metri, ndr). Bisognerà fare un po’ di pratica con il rinculo, ma una volta compreso come controllare al meglio la BAS-P, vedrete i vostri bersagli sciogliersi come neve al sole.

Ecco il loadout consigliato per l’arma dall’esperto Jgod, utile “base” da cui partire per creare la classe che meglio si sposa con le vostre abilità.

Cosa ne pensate di questa versione della BAS-P community? La proverete in una delle vostre prossime sessioni di gioco su Warzone? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è aperta!

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet